Il time lapse della terra vista dallo spazio con le foto di Alexander Gerst

Il time lapse con le 12.500 fotografie che l'astronauta Alexander Gerst ha scattato a bordo della ISS durante la sua missione


La fotografia ci permette di ammirare pezzi di mondo che, purtroppo, nella maggior parte dei casi con i nostri occhi non vedremo mai, come le splendide immagini dallo spazio che periodicamente ci inviano gli astronauti. Le foto dallo spazio sono fatte da posizioni privilegiate che ci permettono di ammirare tutto da una prospettiva diversa, succede con tutto quello che abbiamo di fronte: allontanandoci o avvicinandoci cambia tutto, cambiano prospettive, visioni, sensazioni e un po’ cambiamo anche noi.

Succede in piccolo, ad esempio con una goccia d’acqua, e anche in grande con il nostro pianeta. Vediamo insieme un time lapse bellissimo ed emozionante con le immagini scattate dallo spazio da Alexander Gerst, un astronauta che durante la sua permanenza a bordo della ISS (da maggio a novembre 2014) ci ha regalato foto stupende ma anche qualche immagine più giocosa, come i selfie spaziali mentre passeggiava sospeso nel vuoto con la sua tuta e quelli dentro le gocce d’acqua.

Alexander Gers sulla ISS


Il time lapse che vediamo oggi è il frutto di ben 12.500 fotografie che ha scattato in sequenza tramite un intervallometro usando la tecnica base dei time lapse. 12.500 fotografie racchiuse in un video di 6 minuti in cui si possono ammirare

“le aurore, le albe, le nuvole, le stelle, gli oceani, la Via Lattea, la Stazione Spaziale Internazionale, i fulmini, le città di notte, i veicoli spaziali e la sottile striscia di atmosfera che ci protegge dallo spazio”.

Una prospettiva diversa del mondo in cui viviamo ma anche di noi stessi. A volte ridimensionarsi fa proprio bene, soprattutto in questo periodo in cui ci dividiamo tra deludenti bilanci e inutili buoni propositi…

Fonte | esa

  • shares
  • Mail