Herb Ritts L.A. Style al J. Paul Getty Museum

Herb Ritts L.A. Style

Ombre e luci da indossare con eleganza, un profilo d'ebano fuso con l'abbraccio avvolgente di un polipo e corpi vestiti solo della loro flessuosità, una posa felina per Naomi Campbell e una disinvolta da giovane gigolò per Richard Gere.

Il modo di vestire i corpi delle loro forme e tutta la sinuosità del movimento, di riempire lo spazio di geometrie eleganti e armonie ricercate, caratterizzano l’intera produzione iconografia di Herb Ritts, e la carriera artistica protagonista di "Herb Ritts, L.A. Style" al Paul Getty Museum di Los Angeles.

Abilità tecnica e creatività che servendosi di ogni genere di ispirazione e stimolo preso della cultura e del quotidiano, hanno rivoluzionato l’approccio al nudo e alle fotografie di moda, ma anche il modo di ritrarre personaggi noti dello show business, dal giovane Richard Gere a Britney Spears, da Mel Gibson a Madonna.

Herb Ritts L.A. Style

Wrapped Torso, Los Angeles, 1989, Herb Ritts, platinum print © Herb Ritts Foundation

Nel 1989 è proprio Madonna ha iniziare il fotografo ai video musicali, convincendolo a dirigere quello di "Cherish”, seguito dagli altri per Michael Jackson, Janet Jackson, Mariah Carey, Britney Spears e Shakira, ma anche dalle campagne pubblicitarie per Calvin Klein, Chanel o Cartier.

Molto di questo fa parte di Herb Ritts L.A. Style, fino al 26 agosto 2012, e dalla mostra al catalogo è una gran bella parte della storia del nostro costume da non perdere.

Via | J. Paul Getty Museum - My Modern Met

  • shares
  • Mail