1,5 Gigapixel per la foto più grande e nitida della galassia di Andromeda

Foto da 1,5 Gigapixel per i 100 milioni di stelle, ammassi stellari e chissà cosa altro, ripresi dal NASA/ESA Hubble Space Telescope dell'immagine più grande e nitida della galassia di Andromeda.

Fotografare le stelle è emozionante quanto tentare di sfiorarle con lo sguardo e l'immaginazione, ma per riuscire a cogliere anche solo una parte dei 40.000 anni di luce prodotta da più di 100 milioni di stelle e migliaia di ammassi stellari di una galassia come Andromeda, serve un obiettivo potente come quello della Advanced Camera for Surveys del NASA/ESA Hubble Space Telescope in dotazione alle missioni spaziali.

Lo stesso che ha appena prodotto l'immagine più grande e nitida di questa galassia, nota anche come come Messier 31, osservata sin dal X secolo come la più lontana visibile ad occhio nudo, ma anche la più vicina e simile alla nostra per forma e struttura,anche se molto più grande.

immagine più grande e nitida della galassia di Andromeda

Una nuova foto digitale che, pesando 1,5 gigapixel (1,5 miliardi di pixel), avrebbe bisogno di schermi 600HD per essere visualizzata per intero, ma può essere esplorata direttamente on line ricorrendo ad uno zoom per ingrandire e osservare piccole parti della foto in dettaglio, e attraverso il video 4K creato dall'utente YouTube daveachuk che apre questa segnalazione.

La fotografia di solo un terzo della nostra vicina galassia che conta una stima di mille miliardi di stelle, ma una buona prospettiva sulla luce che arriva a noi da Andromeda, dopo aver intrapreso un lungo viaggio, iniziato 2.300.000 anni fa, mentre la Terra assisteva all'alba del genere umano.

zoom - foto galassia di Andromeda

Ci sono sono studi in grado di asserire che la stragrande maggioranza dei 100 miliardi di stelle della Via Lattea hanno pianeti simili alla Terra, Venere, Marte, Mercurio e altri pianeti simili al Sistema Solare che ci ospita, potenzialmente in grado di sostenere la vita.

Basta pensare ad una notte stellata piena di pianeti e il fatto che "se la vita esistesse solo in un pianeta in ogni Galassia, ce ne sarebbero almeno 100 miliardi nell’Universo", come afferma il ricercatore tedesco della St. Andrews University, Martin Dominik, per avere una stima migliore della portata di questo genere di visione.

Via | NASA/ESA Hubble Space Telescope - Cosmos Magazine

  • shares
  • Mail