Jacob Aue Sobol “Con te”: mostra e workshop a Milano

L'incontro con l'altro e il proprio stile fotografico attraverso il diario intimo di emozioni condivise da Jacob Aue Sobol, con una mostra e un workshop, dalla MC2 Gallery di Milano a LABottega di Marina di Pietrasanta.

Ogni occasione di lasciarsi coinvolgere e travolgere dal bianco e nero intimo e viscerale che emerge dalle relazioni instaurate da Jacob Aue Sobol con il mondo, attraverso l'obiettivo della sua macchina fotografica, offre viaggi imprevedibili nell'universo di sensazioni ed emozioni che appartengono ad ognuno di noi.

Sin dal primo scatto il diario di viaggio del fotografo danese continua a nutrirsi delle relazioni instaurate con i soggetti che fotografa, a partire da Sabine, la 19enne Inuit conosciuta e amata durante la sua permanenza di tre anni nel villaggio di pescatori e cacciatori groenlandese di Tineteqilaaq, dove era giunto a 23 anni con il proposito di documentare la comunità e dove scopre subito il suo bisogno di lasciarsi coinvolgere dall'esistenza che fotografa.

“Sabine è felice per il battesimo del figlio della sorella, per l'occasione si è messa un abito a pois, i tacchi e il rossetto, e danzando intorno al tavolo e le sedie di casa alza lo gonna mostrando le mutandine e i collant smagliati. E questo è il momento che Jacob sente il bisogno di fermare, di ricordare.”

La prima foto di una relazione raccolta nelle pagine del libro che porta il nome di Sabine, nominato nel 2005 dal Deutsche Börse Photography Prize.

Il primo scatto di un diario intimo di emozioni condivise, che annovera la vita di una famiglia indigena del Guatemala da primo premio nella categoria Daily Life Stories al World Press Photo del 2006, le ‘viscere’ degli individui confinati nelle proprie intimità ed esistenze di I, Tokyo, premiato dal Leica European Publishers Award del 2008, le storie delle persone incontrate nelle città lungo la Transiberiana e inquadrate con la nuova Leica M Monochrom di Arrivals and Departures e Home o Copenhagen.

Jacob Aue Sobol "CON TE"

Jacob Aue Sobol "CON TE"

"Arrivals and Departures", text by Jacob Aue Sobol.
It was a trip I had always wanted to take; The legendary journey along the Trans Siberian Railway. Denmark, my native country, you can cross in five hours by train, but in Russia the distances are huge. I was curious if the connection between people and places would feel different considering the fact that I would pass every tree, every house and every village on my way to Beijing. The first chock came already when I entered the train. It was completely empty. The whole idea of the project had been to meet people on the train and make intimate stories from the train compartments. But riding this ghost-train, I had to change the concept: The intimate work had to come from my encounters with people in the cities and the train became the read thread connecting Moscow, Ulaanbaartar and Beijing. On the train I ended up with my camera glued to the window photographing the change of landscape as we were let along the russian forests, the mongolian desert and through the mountains to Beijing. But it was not only Russia, Mongolia and China that was unknown land to me - so was my equipment. It was my first time using a digital camera.

Quello di Jacob Aue Sobol è un approccio personale e intimo alla fotografia che propende per una totale immersione nell'universo che documenta, una passione per il bianco e nero esasperato e un'attenzione per i margini, che avvicinano il suo tratto stilistico e narrativo a quella tradizione della scuola di fotografia nordica nata con Christer Stromholm e abbracciata da Anders Petersen.

Jacob Aue Sobol "CON TE"

L'occasione di sfiorare con lo sguardo l'universo emotivo di queste immagini che palesano l'incontro con l'altro, si concretizza da domani con l'inaugurazione della mostra “Con te” alla presenza del fotografo dell’agenzia Magnum, ospitata alla MC2 Gallery di Milano (Via Malaga 4), dal 13 gennaio al 20 febbraio 2015.

Tok-33

Una buona occasione impreziosita da un nuovo workshop con Jacob Aue Sobol per trovare la tua voce attraverso la fotografia che promette incontri fruttuosi nel viaggio dentro se stessi alla scoperta del proprio stile attraverso teoria ed esercizi pratici, potendo scegliere 3 o 5 giorni di incontri, lezioni, assegnazione di temi e lettura portfolio con i partecipanti.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

3 giorni: venerdì, sabato e domenica 16-17-18 Gennaio 2015 (500 €)
5 giorni: da mercoledì a domenica 14-18 gennaio 2015 (700 €)
Lezioni ogni giorno dalle 10.00 alle 19.00 in lingua inglese/italiano
Per informazioni: tel/fax +39 0287280910; prenotazioni: mc2gallery@gmail.com

La mostra realizzata in collaborazione con mc2gallery di Milano, farà tappa anche nella LABottega di Marina di Pietrasanta (Lucca), da 25 luglio al 6 settembre 2015.

sobol_flyer.jpg

Foto | Jacob Aue Sobol Con te, Courtesy mc2gallery/Jacob Aue Sobol

  • shares
  • Mail