World Press Photo 2015: i vincitori

La giuria del World Press Photo of the Year 2015 ha comunicato i vincitori di questa edizione, a partire da Mads Nissen e ben 10 italiani!

Donald Weber on photography (2015 Photo Contest) from World Press Photo on Vimeo.

Arrivano da Amsterdam i nomi dei vincitori del più prestigioso premio di fotogiornalismo internazionale, e la foto dell’anno 2014 scelta tra 97.912 scattate da 5.692 fotografi di 131 diversi paesi, è del danese Mads Nissen con uno scatto del progetto "Homophobia in Russia" realizzato per Scanpix.

La foto ritrae la dimensione intima di Jon (21 anni) e Alex (25), una coppia gay di San Pietroburgo che si concede amore nella Russia che odia le minoranze sessuali e non sta lesinando odio e discriminazioni, legali e sociali, insieme a molestie e crimini violenti, perpetrati da gruppi religiosi e nazionalistici conservatori, con il bene placido di chi governa.

World Press Photo 2015 i vincitori

Una foto che mostra la naturalezza con la quale tutti abbiamo il diritto di vivere l'amore e la tenerezza, facendo passare il messaggio come non avrebbe mai potuto fare (nella nostra società) qualcosa di più esplicito. Una fotografia esteticamente potente per Michele McNally, presidente della giuria direttore della fotografia e assistant managing editor del The New York Times, non ha esitato a definire

"un momento storico per l'immagine... la foto vincitrice deve essere estetica, per avere l'impatto e la potenzialità per diventare iconica. Questa foto è esteticamente potente e ha umanità".

Tutte le fotografie dei vincitori che trovate elencati di seguito, e potete iniziare a sbirciare nella gallery corredata di credits e sul sito del contest, del resto, estendono uno sguardo eloquentemente suadente su un mondo di minoranze segregate, infanzia segnata dagli abusi, lavoro disumano, solitudini urbane, Ebola in Sierra Leone e prospettive elevate, fughe disperate e nature morte nell’est dell’Ucraina.

Il corollario di realtà che investono il mondo intero, documentate senza indugiare su sensazionalismi e la consueta spettacolarizzazione della tragedia figlia dell'estetica imperante, arginata con una selezione accurata e squalificando le fotografie 'manipolate', in questa edizione come nelle precedenti.

Second Prize General News Category, Single - Massimo Sestini, Italy, 7 June, off the coast of Libya

Tra i 45 premiati in diverse categorie, ben 10 sono italiani, dal barcone della disperazione al largo delle coste libiche che fa rotta sulle coste italiane nello scatto di Massimo Sestini, vincitore del Secondo posto nella Categoria “General News”, alla donna cadetto dell’Accademia Militare di Koninklijke, in Olanda, una delle più importanti d’Europa, fotografata da Paolo Verzone e vincitrice del terzo posto nella Categoria Ritratti (Servizio fotografico).

 Third Prize Portraits Category - Stories - Paolo Verzone, Italy, Agence Vu, Breda, The Netherlands

Un primato italiano che fa riflettere, contando anche Andrea Rocchelli, tra i fondatori di Cesuralab, ucciso lo scorso maggio in Ucraina, mentre si trovava nell’area di Sloviansk, della regione di Donetsk.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

La solitudine urbana del Giappone inquadrato da la finestra cieca di Turi Calafato, ha vinto il terzo premio storie Daily Life; il reportage sulla crisi della città industriale di Charleroi, in Belgio, realizzato da Giovanni Troilo dell’agenzia Luz Photo, il primo premio storie Contemporary Issues; i musulmani diversi di Fulvio Bugani, il terzo premio singles Contemporary Issues; la Chollywoood cinese con l'ambizione di superare quella americana di Giulio di Sturco, il secondo premio storie Contemporary Issues, il sangue che colora l'allevamento colombiano dei caimani usati per l'industria della moda di Paolo Marchetti, il terzo premio storie Natura.

Black Gold Hotel

Anche Contrasto ha ricevuto il Primo Premio, Daily Life, Storie con la trasformazione delle Mongolia fotografata da Michele Palazzi, il Terzo Premio, General News, Foto singole con la migrazione sub-sahariana di Gianfranco Tripodo.

Gianfranco_Tripodo_Contrasto

Durante la cerimonia di premiazione si terrà ad Amsterdam il 24 e 25 aprile 2015, il vincitore della foto dell’anno riceverà il premio di 10 mila euro, mentre 1.500 sono destinati ai primi classificati in ogni categoria.

L’atteso appuntamento con la mostra dei vincitori del World Press Photo 2015 partirà con il consueto tour itinerante in tutto il mondo, toccando circa 100 città di 45 paesi diversi, a partire da Amsterdam e facendo tappa come di consueto al Museo di Roma in Trastevere (dal 29 aprile al 22 maggio 2015) e alla Galleria Carla Sozzani di Milano (dal 2 al 31 maggio 2015), mentre a Contrasto spetta l'onere e l'onore di raccogliere tutto in un libro.

WORLD PRESS PHOTO CONTEST 2015: tutti i vincitori

WORLD PRESS PHOTO OF THE YEAR 2014

Mads Nissen, Denmark, Scanpix/Panos Pictures
Jon and Alex, a gay couple during an intimate moment, St. Petersburg, Russia

SPOT NEWS SINGLES

1 Bulent Kilic, Turkey, Agence France-Presse
Girl wounded during clashes between riot police and protestors, Istanbul, 12 March

2 marzo 2014, Istanbul. Una giovane ragazza ferita durante gli scontri tra la polizia e i manifestanti dopo il funerale di Berkin Elvan, un ragazzo ucciso dalla polizia durante le proteste di piazza contro il governo turco
First Prize Spot News Category, Singles - Bulent Kilic, Turkey, Agence France-Presse - March 12, 2014, Istanbul


2 Tyler Hicks, USA, The New York Times
After Israeli ordnance struck a beach in Gaza City, 16 July

3 Bulent Kilic, Turkey, Agence France-Presse
Air strike on IS militants, Tilsehir Hill near Turkish border in Syria, 23 October

SPOT NEWS STORIES

1 Jérôme Sessini, France, Magnum Photos for Time
“Crime Without Punishment” – MH 17 flight disaster, Ukraine, 17/18 July

2 Jérôme Sessini, France, Magnum Photos for De Standaard
Final Fight for Maidan, Kiev, Ukraine, 19-21 February

3 Arash Khamooshi, Iran, ISNA
A Story of a Last-Minute Act of Forgiveness, Nour Mazandaran, Iran, 15 April

GENERAL NEWS SINGLES

1 Sergei Ilnitsky, Russia, European Pressphoto Agency
Kitchen table after mortar attack, Donetsk, Ukraine, 26 August

Una natura morta di drammatica attualità, in cui la morte e la guerra entrano con prepotente impatto: la scena viene da una cucina del centro di Donetsk, teatro di guerra nell’est dell’Ucraina nelle mani dei ribelli filorussi. Secondo le Nazioni unite, oltre 5.300 persone hanno perso la vita dall’inizio del conflitto nell’aprile scorso. La foto è stata scattata il 26 agosto 2014, quando colpi di artiglieria hanno ucciso tre persone, ferendone dieci.
First Prize General News Category, Singles  - Sergei Ilnitsky, Russia, European Pressphoto Agency, 26 August, Donetsk, Ukraine

2 Massimo Sestini, Italy
Operation Mare Nostrum – Boat refugees rescued by the Italian Navy, 7 June

3 Gianfranco Tripodo, Italy, Contrasto
Sub-Saharan migrant hiding from Guardia Civil, Melilla, Spain, 24 April

GENERAL NEWS STORIES

1 Pete Muller, USA, Prime for National Geographic / The Washington Post
The Viral Insurgent: Ebola in Sierra Leone

Freetown, Sierra Leone. Due medici recuperano un malato di Ebola che, in preda al delirio indotto dal virus, era riuscito a scappare dalla zona di isolamento del Hastings Ebola Treatment Center in cui era in cura.
First Prize General News Category, Stories - Pete Muller, USA, Prime for National Geographic / The Washington Post, Freetown, Sierra Leone

2 Glenna Gordon, USA
Traces of the Abducted Schoolgirls, Nigeria

3 Sergey Ponomarev, Russia, for The New York Times
Gaza Conflict

SPORTS SINGLES

1 Bao Tailiang, China, Chengdu Economic Daily
The Final Game

2 Al Bello, USA, Getty Images
The Beckham Catch

3 Mark Metcalfe, UK
63 Not Out – Phillip Hughes of South Australia is helped by New South Wales players

SPORTS STORIES

1 Kieran Doherty, Ireland
Ground Pass Holders at Wimbledon

2 Sergei Ilnitsky, Russia, European Pressphoto Agency
Conquering Speed – Ski Jumping World Cup, Nizhny Tagil, Russia

3 No prize given

CONTEMPORARY ISSUES SINGLES

1 Mads Nissen, Denmark, Scanpix/Panos Pictures
Jon and Alex, a gay couple during an intimate moment, St. Petersburg, Russia

2 Ronghui Chen, China, City Express
Worker at a Christmas decoration factory, China

3 Fulvio Bugani, Italy
Waria: Being a Different Muslim, Yogyakarta, Indonesia

CONTEMPORARY ISSUES STORIES

1 Giovanni Troilo, Italy, Luz Photo
Charleroi: La Ville Noir - The Dark Heart of Europe

2 Giulio Di Sturco, Italy
Chollywood – Chinese movie industry

3 Tomas van Houtryve, Belgium, VII for Harper’s Magazine
Blue Sky Days

Un gruppo di ragazzi californiani immortalati da un drone nel cortile della scuola. L'autore dello scatto ha voluto sorvolare con il proprio drone situazioni sociali - come matrimoni, funerali, gruppi di preghiera o gruppi impegnati in qualche attività fisica - analoghe a quelle in cui i droni dell'esercito americano hanno colpito dal 2004 ad oggi, in territori come Pakistan e Yemen.
Third Prize Contemporary Issues Category Stories - Tomas van Houtryve, Belgium, VII for Harper’s Magazine , El Dorado County, California, United States

Honorable mention
Fatemeh Behboudi, Iran
Mothers of Patience

DAILY LIFE SINGLES

1 Cai Sheng Xiang, China, Fuzhou Ping Yi Environmental Art Design
The bull market, Liangchun, Sichuan Province, China

2 Åsa Sjöström, Sweden, Moment Agency / INSTITUTE for Socionomen / UNICEF
Twin Brothers Igor and Arthur celebrate their birthday in an orphanage, Moldova

3 Malin Fezehai, Eritrea/Sweden, for Time
Eritrean wedding, Haifa, Israel

DAILY LIFE STORIES

1 Michele Palazzi, Italy, Contrasto
Mongolia, Black Gold Hotel

2 Sarker Protick, Bangladesh
What Remains

3 Turi Calafato, Italy
Behind a Window Blind, Nagoya, Japan

PORTRAITS SINGLES

1 Raphaela Rosella, Australia, Oculi
Laurinda

2 Liu Song, China
Woman accused of being a sex worker

3 Lisa Krantz, USA, San Antonio Express-News
Disco Girl

PORTRAITS STORIES

1 Sofia Valiente, USA, The Clewiston News / Time
Miracle Village

2 Andy Rocchelli, Italy, Cesura
Russian Interiors

3 Paolo Verzone, Italy, Agence Vu
Cadets

NATURE SINGLES

1 Yongzhi Chu, China
Monkey being trained for circus, Suzhou, Anhui Province, China

Una scimmia tenuta in catene dagli addestratori di un circo. Lo sguardo atterrito dell’animale mentre l’uomo si avvicina dà l’idea della condizione in cui vivono gli animali da circo a Suzhou, Cina, dove è stata scattata la foto.
First Prize Nature Category, Singles - Yongzhi Chu, China, Suzhou, Anhui Province, China

2 Ami Vitale, USA, National Geographic
Saving Africa’s Great Animals - orphaned rhino

3 Sandra Hoyn, Germany, for Geo
Indonesias Last Orangutans - Angelo

NATURE STORIES

1 Anand Varma, USA, for National Geographic Magazine
Mindsuckers – the bizarre world of mind-controlling parasites

Quando le spore di questo particolare fungo atterrano su una formica, penetrano nel suo esoscheletro e arrivano fino al cervello, dove prendono il controllo e spingono l'insetto a lasciare il suo habitat naturale nella foresta per scalare un vicino albero. La formica morente, piena di spore fino a scoppiare, si assicura a una foglia o a un'altra superficie ideale per l'attecchimento del fungo: a questo punto le spore fanno esplodere il corpo e ricadono nei dintorni e sulle formiche sottostanti, innescando di nuovo il processo. Un esempio di insetti zombie controllati da parassiti intelligenti (almeno dal punto di vista evolutivo)
First Prize Nature Category, Stories - Anand Varma, USA, for National Geographic Magazine,

2 Christian Ziegler, Germany, National Geographic Magazine / Geo
Vegetables with an Attitude - carnivorous plants of the world

3 Paolo Marchetti, Italy
Cold Blood Colombia – intensive caiman farming

LONG-TERM PROJECTS

1 Darcy Padilla, USA, Agence Vu
Family Love 1993-2014 – The Julie Project

Lo scatto che documenta l'incontro, folgorante, nel 1993, tra una fotografa e il suo soggetto preferito: Julie, una giovane donna del distretto SRO di San Francisco, una delle zone più disagiate della città, a piedi nudi nella hall di un hotel con un bambino di 8 giorni tra le braccia. Sul suo volto le cicatrici di un'infanzia segnata dagli abusi e dalla dipendenza dall'alcol della madre, dalla sieropositività e dalla dipendenza dalle droghe.
La fotografa Darcy Padilla seguirà la vita di Julie, raccontandola con le sue foto per 21 anni, dal 1993 al 2014.

First Prize Long-Term Projects - Darcy Padilla, USA, Agence Vu, Family Love 1993-2014 – The Julie Project

2 Kacper Kowalski, Poland, Panos Pictures
Side Effects

3 Lu Guang, China
Development and Pollution in Ten Years

World Press Photo 2015 i vincitori

Foto gallery | World Press Photo of the Year 2015 stampa

Foto singole | Courtesy Contrasto

  • shares
  • Mail