Il selfie in corsa nella foto di Troy Wayrynen

La foto nella foto del fotogiornalista Troy Wayrynen che ha ritratto il 17enne Jacob Gillingham e il suo selfie durante la gara di corsa


Troy Wayrynen è un bravissimo fotogiornalista che si è aggiudicato il primo premio nella categoria Sports Feature del contest del NPPA “Best of Photojournalism”. Lo scatto che gli è valso il titolo è molto bello, è la foto di una foto, il fotografo è riuscito a fotografare un giovane corridore mentre si scatta un selfie durante una corsa.

Jacob Gillingham è un ragazzino di 17 anni che ha gareggiato ad una corsa per la Skyview High School di Vancouver a Washington. Durante la gara si è accorto di essere in testa, ha fatto una volata per guadagnare terreno, ha preso lo smartphone che aveva in tasca e si è scattato un selfie. La foto è stata poi pubblicata su Instagram ed ha riscosso un discreto successo.

But first, let me take a selfie #XC #firstplace #RollStorm #overall61 #worthit #selfie

Una foto pubblicata da Jacob Gillingham (@football_jake16) in data: 3 Ott 2014 alle ore 17:10 PDT

Troy Wayrynen ha avuto la prontezza di riflessi di scattare una foto a questo ragazzo mentre si stava scattando il selfie, un’immagine forte, d’impatto e divertente che, da un lato racconta una vittoria, l’agonismo e lo sport, ma che dall’altro ci svela il mondo di oggi. Gli smartphone e i selfie hanno contaminato le nostre vite a tal punto che anche in momenti in cui si deve essere concentrati e con le energie focalizzate su un obiettivo, la vera impresa eroica resta sempre e comunque il selfie estremo, quello che nessuno può copiare o emulare e che non si può rifare.

Troy Wayrynen era nel posto giusto al momento giusto ed ha scattato un’immagine emblema del mondo che cambia, delle vittorie social 2.0.

  • shares
  • Mail