Ritratti di artisti famosi con i loro gatti per un nuovo libro

I ritratti fotografici di grandi artisti e i loro amati gatti, raccolti nelle pagine di una nuova pubblicazione editoriale, per appassionati di felini e fotografia

"Un bel gatto forte, dolce e vezzoso
Passeggia nel mio cervello
Come a casa sua."

La penna di Charles Baudelaire (Il gatto, I fiori del male, 1861) ha contribuito a definire in modo poeticamente illuminante il potere felino di entrare 'in sintonia' con le menti più geniali e creative, mentre una collezione vastissima di ritratti continua a palesarne i legami.

La storia della fotografia non fa eccezione, ricca di scatti di personaggi famosi ritratti con i loro gatti da ogni genere di obiettivo e prospettiva, a partire dalla coppia di artisti più visionari, innovativi e influenti del 20° secolo.

Il pittore, disegnatore, scultore, incisore, disegnatore e scrittore Henri Matisse, fotografato da Robert Capa nel suo letto circondato da libri e in altre occasioni con i suoi amati gatti Minouche e Coussi, e l'ancora più eclettico Pablo Picasso, con un gattone in braccio (uno dei tanti con il quale è stato fotografato) che guarda oltre le righe blu navy della maglietta e lontano dall'obiettivo di Carlos Nadal nel 1960, sono solo tra gli esempi più eloquenti di questa profonda sintonia che i gatti sembrano in grado di instaurare con le menti più geniali e visionarie.

Henri Matisse fotografato da Robert Capa

Henri Matisse fotografato da Robert Capa © International Center of Photography / Magnum Photos via Imgur (link sulla foto)

Anche il contributo artistico della sorridente Georgia O’Keeffe fotografata da John Candelario, sembra avere in comune un bel siamese con quello del pensieroso Jean-Michel Basquiat ritratto da James van der Zee, seppure la prima sembra guardinga e il secondo a dir poco minaccioso, e la passione siamese si estende anche a Jean Cocteau e Andy Warhol, insieme a molti altri.

Con loro Herbert Tobias /fotografato da Peter Fuerst nel 2014 con il suo gatto nero in testa, ma anche Paul Klee e Gustav Klimt, Frida Kahlo e Maya Lin, John Lennon, Arthur Rackham, Edward Gorey, Florence Henri, John Cage, Philip Burne Jones ...

Solo alcuni dei cinquanta ritratti fotografici raccolti per la prima volta nelle 112 pagine del volume Artists and Their Cats, curato da Alison Nastasi, edito da Chronicle Books nel mese di marzo 2015 e disponibile su Amazon ($14.22, € 15,70), con Salvador Dalì e il suo felino Babou fotografati da Roger Higgins, scelti per la copertina.

Un volume dedicato ad appassionati di gatti e fotografia che strizza l'occhio mancino al legame fra il temperamento del gatto e quello degli artisti, prefigurato dalle audaci teorie di ricercatori.

“Many artists buck notions of a stereotypical temperament, but researchers have long speculated that creative individuals share common attributes—which mirror those of cats.”

Famous artists and some cats
  • shares
  • Mail