Sony Cyber-shot DSC-WX500 e DSC-HX90V, le compatte superzoom più piccole sul mercato

Le Sony Cyber-shot DSC-WX500 e DSC-HX90V sono due compatte da 18 Megapixels con zoom 30x 24-720mm equivalente dalle dimensioni particolarmente contenute

Solitamente quando si pensa ad una lunga focale si pensa anche ad un'ottica dalle dimensioni imponenti. Se mettiamo un 800mm su una reflex abbiamo ingombri e pesi imponenti, come nel caso del Nikkor AF-S 800mm f/5.6E FL ED VR. Se però usiamo una compatta con sensore di dimensioni ridotte, allora anche un 720mm può stare in appena 36mm di spessore.

Questo è infatti il risultato da record raggiunto con le due nuove Sony Cyber-shot DSC-WX500 e DSC-HX90V, dichiarate come le compatte superzoom più piccole sul mercato. Nei già citati 36mm trovano spazio infatti un sensore BSI-CMOS da 1/2.3" e 18.2 Megapixels abbinato ad uno zoom stabilizzato 30x Zeiss Vario-Sonnar T* 24-720mm equivalente, con apertura f/3.5-6.4.

Sony Cyber-shot DSC-WX500 e DSC-HX90V

Abbiamo anche un display da 3" inclinabile verso l'alto di 180°, ideale quindi per i selfie, nonché una ghiera coassiale all'obiettivo tramite il quale controllare un parametro a scelta, come lo zoom oppure il diaframma. Immancabile la possibilità di registrare video Full HD 1080/60p, così come di condividere immagini e video online tramite il Wi-Fi completo di NFC.

La Sony Cyber-shot DSC-HX90V ha inoltre il GPS integrato ed un mirino elettronico a scomparsa, simile a quello che avevo provato sulla Sony Cyber-shot DSC RX100 III. Le fotocamere saranno nei negozi a partire dal prossimo mese di Giugno, la Sony Cyber-shot DSC-HX90V ad un prezzo di lancio di 430 Dollari, mentre la Sony Cyber-shot DSC-WX500 ad un prezzo di lancio di 330 Dollari.

Via | dpreview.com

Sony Cyber-shot DSC-WX500 e DSC-HX90V

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: