La nuova mostra di Steve McCurry a Cinecittà

La nuova mostra di Steve McCurry entra nella fabbrica dei sogni di Cinecittà, inaugurando lo spazio espositivo tra i materiali di scena del Teatro1

Varcare i cancelli della fabbrica dei sogni di Cinecittà significa intraprendere un viaggio senza ritorno tra finzione e realtà, con il realismo delle vestigia artificiali dell’universo cinematografico, pronto a sedurre sguardi e stregare percezioni.

40 ettari di studios e set all'aperto per arrivare in ogni angolo di mondo e realtà, da domani anche con l'obiettivo di Steve McCurry e la nuova mostra fotografica arricchita da scatti che si avventurano tra interni ed esterni, materiali di scena e scampoli di sogni a buon mercato del più grande studio cinematografico d'Europa.

interno di Cinecitta?, Roma, Italia, 2011 © Steve McCurry

Nuovi scatti per il viaggio di Steve McCurry Oltre lo sguardo, porte e finestre, lo spazio e il tempo, stili e messaggi, genti e paesi, finzioni e realtà, in mostra con immagini note e meno, icone come l’Afghan Girl Sharbat Gula e l'anziano della tribù Rabari, divenuto simbolo del viaggio espositivo iniziato nella Villa Reale di Monza.

Steve McCurry - Roma

Una mostra con un allestimento progettato appositamente da Peter Bottazzi (da sbirciare con le prime foto social, link sull'immagine) per accompagnare il visitatore nel mondo di McCurry e del Teatro1 che, mantenendo la sua funzione e le attrezzature, inaugura una programmazione di mostre temporanee dedicate alla cultura dell’immagine, spaziando dalla fotografia al design, accanto agli edifici che ospitano il percorso di visita permanente alla storia del cinema di Cinecittà con “Cinecittà si Mostra”.

Materiale di scena, Cinecitta?, Roma, Italia, 2011 © Steve McCurry

Ad arricchire la selezione di oltre 150 fotografie di Steve McCurry, la rassegna curata da Biba Giacchetti e Peter Bottazzi, offre anche l'audioguida con la quale il fotografo racconta in prima persona le sue foto e una serie di 6 video dedicati ai suoi viaggi e l'esperienza fotografica maturata sul campo.

La mostra prodotta da Cinecittà si Mostra e Civita Cultura in collaborazione con SudEst57, con il sostegno di Lavazza e Dimensione Suono Roma come media partner, offre anche la possibilità di usufruire di vantaggioso biglietto cumulativo per visitare la mostra e il percorso espositivo permanente, insieme ad una visita guidata dei set.

Giochi di ombre, Preah Khan, Angkor, Cambodia, 1999 © Steve McCurry

Steve McCurry.Oltre lo sguardo
18 aprile - 20 settembre 2015
Cinecittà si Mostra,
Teatro1
Via Tuscolana, 1055
Roma

Steve McCurry a Cinecittà

Foto mostra | Steve McCurry. Oltre lo sguardo al Teatro1 di Cinecittà, Courtesy Civita
Foto allestimento | Facebook

  • shares
  • Mail