Due nuove stampanti da Sony serie DPP-FP

Sony  DPP-FP90/70La Sony ha recentemente presentato due nuove stampanti fotografiche la DPP-FP90 e di DPP-FP70 PictureStation™.

Le due stampanti sono rivolte a chi vuole realizzare foto di alto livello, apportando le più comuni correzioni senza essere legato all’utilizzo del pc.

Infatti le due nuove nate della serie PictureStation™ dispongono di un ampio display da 3.6” (2.6” nella DPP-FP70) che consente di visualizzare al meglio l’anteprima dell’immagine, ma soprattutto sono equipaggiate con il nuovo sistema Auto Touch-up, che è in grado di correggere i più comuni problemi come esposizione e messa a fuoco errate, e il fastidioso problema degli occhi rossi.

In particolare il sistema è in grado di correggere l’errata esposizione del soggetto in primo piano senza andare a modificare quella dello sfondo.
La correzione della messa a fuoco, invece, simula le varie possibilità di focheggio che si sarebbero potute verificare durante la ripresa trovando quella che minimizza il problema. La possibilità di applicare filtri fotografici come i migliori programmi di fotoritocco e di inserire delle scritte scegliendo il carattere ed il colore, completano l’offerta delle modifiche disponibili.

Le due nuove nate della casa nipponica sono dotate del sistema dye-sublimation che garantisce un eccellente qualità, e grazie al processore d’immagine Bionz® , di una velocità di stampa elevata, infatti una foto 10X15 viene creata in soli 45 secondi. Utilizzando i kit di stampa originali le foto verranno protette dal SuperCoat 2 ™ una procedimento che le riveste con un film e le preserva dallo sbiadimento dei colori, rendendole inoltre resistenti all’acqua, alle impronte digitali ed al calore.

Saranno disponibili da marzo negli Stati Uniti per circa 200$ (150$ per la DPP-FP70).

La Sony con la presentazione dei nuovi modelli PictureStation™ ha voluto dare un segnale forte, rimarcando la volontà di rendere libero il mercato consumer dall'utilizzo del PC.

  • shares
  • Mail