Fotografi arrestati durante un servizio fotografico in Indonesia

Mai fare servizi fotografici e workshop in Indonesia senza i regolari permessi...

workshop-indonesia

Negli ultimi anni c’è una forte tendenza ad organizzare workshop e servizi fotografici in paesi stranieri, in angoli di mondo sperduti e meravigliosi. Il web è affollato di fotografi che organizzano workshop dall’altro lato del mondo, in teoria basta sborsare un bel po’ di soldini, prendere un aereo e farsi trovare sul luogo. In pratica però non è tutto così semplice, bisogna informarsi bene sui permessi di soggiorno e visti turistici dato che ogni Paese ha le sue leggi. Un gruppo di fotografi americani e canadesi è stato arrestato in Indonesia durante un servizio fotografico tra l’8 e il 10 aprile (ma che doveva andare avanti fino al 21).

Un nutrito gruppo di persone è volato in Indonesia per realizzare un servizio fotografico, il team era composto in totale da 15 persone: 11 americani e 4 canadesi. Tra questi c’erano due fotografi, sette modelle e poi parrucchieri, make up artist, addetti luci ecc. Il progetto era un workshop dal titolo “Paradise Challenge”, in questo paradiso però qualcosa è andato storto e sono stati tutti arrestati. Le autorità indonesiane hanno tenuto una conferenza stampa in cui hanno spiegato che è stata violata la legge dell’articolo 122 della legge 6/2011 sull’immigrazione.

fotografi-arrestati

Questi signori sono entrati in Indonesia con un visto turistico, il problema è che dovevano richiedere un permesso di lavoro dato che in effetti hanno svolto un workshop. Le autorità hanno precisato che l’intero gruppo è stato seguito per tre giorni da agenti in borghese durante le diverse riprese fatte in varie località.

Le 15 persone sono state arrestate per aver violato le leggi sull’immigrazione e a gruppi, verranno deportate nei loro paesi d’origine. Non sappiamo però che fine ha fatto – o farà – l’attrezzatura utilizzata per gli shooting.

Prima di partecipare a progetti in giro per il mondo accertatevi dei documenti e delle richieste necessarie per viaggiare in sicurezza perchè potreste ritrovarvi in situazioni davvero antipatiche… e non ne vale la pena!

Fonte | thejakartapost

Foto | da Flickr di alex_hanoko e yog4art (immagine ritagliatata)

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: