Le macchie sul sensore delle Canon EOS 760D e 750D

Cosa sono le macchie sul sensore delle Canon EOS 760D e 750D?


Torniamo a parlare dell’incubo delle macchie sul sensore ma questa volta il problema non è di Nikon bensì di Canon. Il sito Lens Rentals ha fatto notare una strana presenza di macchie sui sensori delle Canon EOS 750D e 760D, quelli che sembrano dei granelli di polvere sono in realtà delle vere e proprie macchie che si trovano sotto la superficie del vetro ottico che copre il sensore.


Roger Cicala di Lens Rentals ha trovato delle macchie uniformi con una incidenza maggiore sulle Canon 760D rispetto alle 750D, il campione da lui utilizzato è di 10 esemplari per ciascun modello. 20 macchine non sono certamente tante per analizzare un problema del genere e stabilirne entità e diffusione, ma sono certamente un dato importante che può offrire un ottimo punto di partenza.

Lens Rentals ipotizza che queste macchie possano essere un difetto degli adesivi utilizzati per attaccare il vetro al sensore. Nelle prove fatte a f/8 e f/11 non si vedono particolari problemi, a f/16 sul cielo o su un muro bianco la situazione è ben diversa come si può vedere dalle foto, la superficie del sensore è piena di pallini che, enfatizzati aumentando il contrasto, sono molto più visibili.

Potrebbe trattarsi di un lotto difettoso o di qualcosa di più ampio, quel che conta è che Canon non ha detto “non c’è nessun problema” ma è già al lavoro per capire il difetto e trovare in fretta una soluzione.

  • shares
  • Mail