Moon trail, un modo originale per sfruttare un filtro ND da 10 stops

Il fotografo finlandese Janne ha pubblicato su Flickr una originale moon trail realizzata grazie ad un filtro ND da 10 stops

Moon_Trail_Janne

I filtri ND più spinti sono degli accessori molto particolari, dato che il loro utilizzo è limitato alla realizzazione di effetti visivi ben specifici. Prendiamo ad esempio l'acqua trasformata in qualcosa di vaporoso ed evanescente oppure le persone in movimento che diventano invisibili.

Però finora non mi era mai capitato di vederli utilizzati per fotografare la Luna. Ma guardando gli scatti del fotografo finlandese Janne risulta evidente la sua utilità. Avete presente gli star trails, dove un lungo tempo di esposizione permette di vedere le linee tracciate dalle stelle a causa del movimento di rotazione terrestre?

Un'idea simile viene applicata da Janne per realizzare una sorta di moon trail: un lungo tempo di esposizione mostra una lunga e spessa scia data dal movimento del nostro satellite nella fase di plenilunio non appena sorge dall'orizzonte. Ha utilizzato per l'esattezza un filtro ND da 10 stops abbinato ad una Nikon D800 con zoom 100-300mm alla massima lunghezza focale.

Impostando un diaframma f/8 ed una sensibilità ISO 100 ha ottenuto un tempo di esposizione di 2258 secondi, ovvero ben 37.6 minuti. Il risultato finale è interessante, anche se manca un po' di incisività. Personalmente infatti preferisco un altro scatto di Janne dove il movimento della Luna è descritto con la fusione di più scatti. A voi quale piace di più?

Via | PetaPixel

  • shares
  • Mail