Canon 450D: la recensione di DPReview

canon_eos450dDigital Photography Review ha pubblicato una esaustiva recensione della nuova Canon EOS 450D, nei negozi italiani ormai da un paio di settimane.

La quarta generazione delle Digital Rebel ha il doppio dei megapixel rispetto al primissimo modello, la 300d uscita quattro anni e mezzo fa: 12 contro 6.

La recensione elenca tutti i cambiamenti più importanti rispetto alla 400D. E' presente la possibilità di scattare guardando direttamente il monitor grazie alla funzione Live View - che peraltro permette l'autofocus a misurazione di contrasto e l'abilitazione di un istogramma live; uno schermo LCD più grande (3 pollici) con un nuovo menu; il sensore CMOS da 12.2 megapixel.

C'è poi l'attesa introduzione dell'esposizione spot e del passaggio dal sistema Compact Flash a quello SD per l'archiviazione delle immagini, oltre alla nuova batteria (un terzo più longeva). Infine, l'aumento dei pixel del sensore è stato accompagnato dall'introduzione del processore DIGIT III, che permette anche la conversione a 14 bit.

Disponibili anche varie opzioni (alcune prese direttamente dalla 40D) tra cui la riduzione del rumore a ISO elevati (che tuttavia rallenta la raffica di foto), l'Highlight Tone Priority (sistema che permette l'acquisizione di maggior dettaglio nelle aree luminose) e l'Auto Lighting Optimizer (una correzione automatica di contrasto e luminosità).

Parecchi esempi di immagini scattate con la neonata di casa Canon sono ora disponibili sullo stesso DPReview ma anche su PhotographyBlog, sia in formato jpeg che in formato CR2 (per i RAW sample).

Via | DPReview, PhotographyBlog

  • shares
  • Mail