Kodak alza i prezzi del 20%

kodakLa Kodak alzerà i prezzi di carta fotografica e prodotti chimici del 20%. L'annuncio, che in un primo momento sembrava riguardare anche i prodotti digitali, è stato dato dal CEO di Eastman Kodak Antonio Perez qualche giorno fa.

Secondo Perez, questa scelta verrà adottata dall'intera industria senza alcun dubbio nei prossimi mesi, perché i prezzi delle materie prime rimarranno elevati a causa della domanda dei Paesi Emergenti. Un problema che colpisce tutti indiscriminatamente: anche Fujifilm, ad esempio, aveva annunciato aumenti dieci giorni fa.

I prezzi dell'alluminio e dell'argento, materie prime necessarie per realizzare carta fotografica e prodotti chimici, sono aumentati del 75% in un solo anno, per non parlare del petrolio.

Nel comunicato Perez ha anche parlato della situazione finanziaria del gruppo Kodak: con gli oltre tre miliardi in liquidi accumulati, la compagnia intende procedere con acquisizioni e investimenti nel mercato digitale (sia della fotografia che della stampa): con una crisi del credito in corso, è il momento ideale per chi può pagare cash.

Negli ultimi anni la Kodak ha tagliato oltre 55mila posti di lavoro, chiudendo numerosi impianti in giro per il mondo: ora che gli impiegati sono 29mila in tutto, la ristrutturazione della compagnia è completa (dopo i crolli nelle vendite e in borsa degli ultimi anni), e si può pensare a una crescita.

Via | Guardian.co.uk

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: