La forma della liquidita? di Nino Monastra per l'estate milanese

“Nino Monastra racconta l’uomo e il suo cammino nella nebbia, attendendo l’alba. Le sue fotografie intrecciano un racconto sommesso, sussurrato appena, delicato e forte insieme. Delicato nel mormorio delle voci, dei colori e delle luci, forte nella tensione a cogliere l’identità delle forme e della vita che da esse si sprigiona. Tutto avviene lentamente. Tanto più la società e il mondo intero si ammalano di frenesia, tanto più Nino Monastra scopre il ritmo del silenzio, il fascino ovattato della contemplazione, il mistero della vita”.Paolo Biscottini

I paesaggi immersi nella nebbia, e ancora di più la realtà in grado di assumere una nuova forma, caratterizzano i venticinque paesaggi del fotografo, ospitati al Museo Diocesano di Milano con La forma della liquidità a cura di Paolo Biscottini, visitabile ad ingresso gratuito, dal 26 giugno al 6 settembre.

In realtà solo uno degli appuntamenti con l’arte di MuDi contemporanea, che tornano ad animare le Sere d'estate al Museo milanese, tra musica classica e jazz, spettacoli di cabaret e animazioni per bambini.

La forma della liquidità di Nino Monastra


Foto | clp

La forma della liquidita di Nino Monastra

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: