Una macchina fotografica magnetica per la medicina

Pillola fotograficaOttenere immagini dall'interno del corpo è lo scopo di molti progetti di ricerca di natura medica e che ispirato vari film e libri. Oggi è possibili grazie a strumenti particolari dotati di microtelecamere, ma sono piuttosto invasivi ed a volte anche dolorosi.

Per questi motivi si cerca di sviluppare da tempo delle piccole fotocamere miniaturizzate alle dimensioni di una pastiglia da ingoiare. Purtroppo questo approccio molto semplice non è sufficiente perché non c'è modo di esplorare come si dovrebbero alcune zone, come per esempio l'esofago o la parte alta dello stomaco.

Una soluzione a questi problemi sembra arrivare da un gruppo internazionale di ingegneri che hanno sviluppato uno strumento in grado di spostare la microcamera all'interno del corpo utilizzando onde magnetica attraverso uno strumento che il medico può spostare lungo il corpo del paziente.

Da queste basi si sta già lavorando per trasformare lo strumento da una semplice macchina fotografica in grado di diagnosticare malattie ad una multiuso in grado di eseguire piccoli interventi o scansioni approfondite.

Decisamente un piccolo passo in avanti per la scienza di cui potremo beneficiare tutti fra una decina d'anni, ma nel frattempo non cercate di inghiottire le vostre compatte con l'autoscatto attivato ;).

Via | Fraunhofer

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: