Venerdì 13: stranezze e misteri arrivano dal cielo con eruzioni solari, tempeste geomagnetiche e night-shining cloud

Noctilucent Clouds taken by Lukasz Strupiechowski on Jyly 12, 2012, Halinow, Poland

Se qualcuno va a caccia di stranezze e misteri per questo venerdì 13, consiglio di volgere lo sguardo al cielo, dove gli obiettivi possono scovare spettacoli mozzafiato prodotti da fenomeni controversi, almeno quanto lo saranno le aurore (polari) avvistate e fotografate questo fine settimana.

In realtà solo uno degli effetti ‘visibili’ della tempesta geomagnetica provocata dall’inattesa eruzione solare che ha prodotto un’espulsione di massa corale (Coral Mass Ejectio) che colpirà la terra, tra la notte di venerdì 13 e le prime ore di sabato 14 luglio 2012, con probabili disturbi alla propagazione dei segnali radio (guarda anche il video).

Oltre ai telescopi di tutto il mondo che nella serata di ieri (alle 18.53 ora italiana) hanno rilevato un brillamento solare di classe X1.4 (molto intenso), qualche obiettivo si è concentrato anche sul cosiddetto fenomeno delle "Noctilucent" o night-shining clouds.

Strane nubi blu elettrico dalle origini controverse, che si sospetta essere uno dei segni più spettacolari del riscaldamento globale, e nella notte del 12 luglio hanno increspato i cieli di tutta l'Europa settentrionale, "come l'acqua nel cielo", a detta di Barbara Grudzinska che le fotografate nel cielo sopra Varsavia, come ha fatto Lukasz Strupiechowski con una Nikon D80 da Halinow (nella foto).

Via | Space Weather

  • shares
  • Mail