Paul Weller & Miles Kane per John Varvatos Fall/Winter 2012

?Paul Weller & Miles Kane per John Varvatos Fall/Winter 2012

In una Manhattan che ha riportato indietro la macchina del tempo, con l’obiettivo di Danny Clinch “ispirato alla fotografia documentaria tipica della scena musicale anni ‘60 e ‘70”, la vetrina di un banco dei pegni fa da sfondo all’incontro di generazioni, talenti e il Mod chic dell’ultima collezione di John Varvatos.

Uno stile maschile da vivere più che abbigliamento, accessori e fragranze da indossare, trasformato in atmosfera cucita su Mister ‘Godfather of Mod’ Paul Weller e il giovane e promettente artista di Liverpool Miles Kane, che dell’icona della musica e della moda incarnata da Weller potrebbe diventare una sorta di erede spirituale, dopo aver collaborato con Noel Gallagher, reclutato Giovanna D’Arco (aka Clémence Poésy) come guest vocalist, onorato John Lennon, cantato le lodi di Marc Bolan ed evocato il ricordo di Serge Gainsbourg.

Atmosfera e ritmi musicali che hanno ispirato il set del servizio, realizzato dal noto fotografo musicale e filmmaker, quanto il video (dopo il salto) ispirato ai film musicali come “A Hard Day’s Night” dei Beatles del ’64, con “The Dangerous Age” tratto dall’album Sonik Kicks di Paul Weller, a fare da colonna sonora.

Paul Weller & Miles Kane per John Varvatos Fall/Winter 2012

Una nuova collaborazione, la sedicesima, tra l’agenzia Yard e il fotografo, che torna a puntare sulle affinità tra brand e star del rock per promuoverne le collezioni, come già è successo per Green Day, Franz Ferdinand, Perry Farrell, Cheap Trick, Alice Cooper, Velvet Revolver, Iggy Pop, Chris Cornell, Joe Perry, Ryan Adams, Slash, Jimmy Page e Robert Plant.

Via | FBR

  • shares
  • Mail