I corpi intensi della moda nella cornice di Arles

I corpi intensi della moda del Musée Galliera nella cornice di Arles
A Parigi c'è un posto che ha fatto della moda, e di tutti gli aspetti della sua affascinante storia, un'immensa materia di esposizione. Si tratta del musée Galliera, prolungamento di una volontà che si vuole artistica ed indagatrice, estetica e documentaria. E, nonostante sia interessato da importanti lavori di rinnovamento, continua ad esercitare le sue attività abituali extra muros.

Uno dei suoi "migliori avamposti attuali", in attesa del "ritorno in patria", appartiene al sud, dove si è incrociato con la rotta della quarantatreesima edizione del Festival di Fotografia di Arles dando vita alla mostra "Le corps de la mode" attualmente ospitata presso l’espace Van Gogh.

Da manichino a modello, il corpo nel mondo della moda ha attraversato innumerevoli trasformazioni e raggiunto diversi statuti, in linea con le frequenti e decisive evoluzioni della società. L’esposizione in questione ne registra alcuni snodi fondamentali, ridonando alla fotografia di moda, il suo importante ruolo storico e rappresentativo, come chiarisce la curatrice Sylvie Lécallier.


Il modello (o la modella) è uno degli ingranaggi chiave per la diffusione delle case di sartoria e delle marche di moda. A partire dalle prime fotografie del XIX° secolo, fino alle pagine delle riviste, alle pubblicità e ai videogiochi, viene riprodotto all'infinito.

Courtesy Claudine Colin Communication

I corpi intensi della moda del Musée Galliera nella cornice di Arles
I corpi intensi della moda del Musée Galliera nella cornice di Arles
I corpi intensi della moda del Musée Galliera nella cornice di Arles
I corpi intensi della moda del Musée Galliera nella cornice di Arles

Via | rencontres-arles.com

  • shares
  • Mail