Panasonic LX7: la compatta con la ghiera dei diaframmi

Panasonic LX7

Sembra che l'ergonomia di fotocamere come la Fujifilm X100 e la Fujifilm X10 stia facendo scuola. Ovvero specialmente nelle compatte di fascia alta stanno ritornando ghiere e tasti fisici per controllare le varie funzioni, invece di costringere l'utente in lunghi e cervellotici viaggi tra le voci dei menù. La Panasonic LX7 segue questa corrente presentandosi con una ghiera dei diaframmi in puro stile analogico, ovvero posizionata sul barilotto dell'obiettivo.

La scelta dei diaframmi in questa bella compatta è intetessante anche data la notevole luminosità a disposizione: abbiamo infatti uno zoom f/1.4-2.3 equivalente ad un 24-90mm. Purtroppo il sensore ha una superficie molto ridotta, addirittura leggermente minore rispetto al modello precedente: sarà difficile ottenere un buono sfuocato anche con alla massima apertura.

Queste le altre caratteristiche principali:


  • risoluzione da 10 Megapixel su sensore multiformato (4:3, 3:2, 16:9, 1:1)

  • ghiera dedicata per il filtro ND da 3 stop e per la messa a fuoco manuale

  • sensibilità da 80 a 12.800 ISO

  • raffica da 11 fps senza autofocus, da 5 fps con autofocus attivo

  • monitor LCD da 3" con 920K pixels e trattamento antiriflesso

  • riprese video Full HD 60p/50p con audio stereo

  • possibilità di utilizzare il mirino elettronico opzionale DMW-LVF2

La Panasonic non ha annunciato né la data di commercializzazione né il prezzo previsto di lancio. Per chi volesse è però già disponibile online una prima presa di contatto effettuata da dpreview, naturalmente in lingua inglese.

Panasonic LX7

Panasonic LX7
Panasonic LX7
Panasonic LX7

  • shares
  • Mail