Maria Mulas desta il “Sospetto” e l'attenzione con lavori inediti

Al confine tra realtà e trasfigurazione, le opere visive inedite di Maria Mulas scatenano il sospetto che desta sguardo e attenzione

Fasci di luce, aguzzi come la realtà che illumina e abbaglia, ma non sempre svela e rivela, fendono le ombre di interni arredati di quotidiano privato, incidono le superfici con tutta la forza del sole, l'immaginazione con quella di opere visive in grado di distillare il sospetto da ombre e riflessi.

Il Sospetto che Maria Mulas desta con una serie di lavori inediti al confine tra realtà e trasfigurazione, 'osservando' usci e finestre, varchi e realtà, con la doppia lente della sua Lumix e quella di uno sguardo personalissimo, temprato dalla pittura e di quel 'senso acuto per la fotografia', condiviso con il fratello Ugo da quando questo le regala la prima macchina fotografica.

«perché era un vizio di famiglia, anche se nessuno di noi voleva fare questo lavoro» Maria Mulas

Maria Mulas_Incisioni solari_2008_ stampa fotografica sistema lambda laminata su pannello in mdf_ cm 51x76

Lo sguardo alla ricerca di vertigini che dialogando con il contemporaneo e sperimentando rielaborazioni manuali, sovrapposizioni, deformazioni, scomposizioni e ricomposizioni dei fotogrammi, elabora ortografie di colori, architetture urbane, astrazioni visive e dimensioni concettuali capaci di mettere alla prova l'osservatore con il “sospetto” che induce a scrutare con attenzione.

Un invito a guardare il mondo oltre la superficie che ne riflette le molteplici e frammentarie complessità, dalla luce che si diffonde "sui muri di Stromboli all’ora del tramonto, all’incombenza di un cielo che si scontra in una pozzanghera."

Maria Mulas_Persiane chiuse_2010_stampa fotografica sistema lambda laminata su pannello in mdf_ cm 51x90

L'invito offerto dalle opere visuali che nutrono “Il sospetto” in mostra alla Twenty14 Contemporary di Milano fino al 30 luglio 2015, insieme a due opere di Lorenzo Barbieri Hermitte.

Maria Mulas “SOSPETTO”
Fino al 30 Luglio
Twenty14 Contemporary
piazza Mentana,7
Milano

Maria Mulas_Quadrittico #1_stampa fotografica sistema lambda laminata su pannello in mdf_ cm 51x76

Foto | Maria Mulas: Sospetto, courtesy Twenty14 Contemporary

  • shares
  • Mail