Le foto con i filtri vengono visualizzate il 21% delle volte in più

Yahoo Labs ha analizzato la presenza e l'impatto che i filtri fotografici hanno sulle immagini postate in rete

I filtri fotografici non sono una vera e propria novità, un tempo (ma molti li utilizzano anche adesso) si utilizzavano i filtri davanti agli obiettivi per regolare la luminosità e i contrasti, per sfruttare delle tipologie di luci o dominanti o per creare scatti particolari. Quando si parla di filtri, adesso, il primo pensiero corre ad Instagram e alle varie opzioni che ci sono nella celebre app di Mark Zuckerberg. I filtri ormai sono diventati molto popolari ed utilizzati anche per le foto fatte con le tradizionali macchine fotografiche, sono usati parecchio anche nella fotografia di cerimonia.

filtri

Secondo uno studio condotto dai ricercatori di Yahoo Labs pare che le foto in cui sono stati usati i filtri vengono visualizzate il 21% in più rispetto al corrispettivo file originale e non modificato. Gli scienziati hanno consultato 7,6 milioni di fotografie su Flickr e sono arrivati alla conclusione che non solo hanno più probabilità di essere viste, ma addirittura il 45% in più di essere anche commentate.

A questo punto però bisogna scendere un po’ nel dettaglio perché i filtri non sono tutti uguali, i filtri che “funzionano” meglio sono quelli caldi che hanno un appeal migliore rispetto a quelli più freddi.

filtri

Un altro dato interessante riguarda chi e come usano i filtri. I fotografi che hanno un po’ di esperienza usano i filtri senza stravolgere l’immagine, regolano toni, contrasto e luminosità, chi invece non è appassionato di fotografia ed usa solo Instagram o altre app simili invece tende a usare filtri molto forti e saturi.

Voi che ne pensate? Riscontrate questi dati mentre navigate su internet e usate Instagram?

Fonte | yahoo
Foto | da Flickr di ayman

  • shares
  • Mail