Foto da record del Monte Bianco con risoluzione di 365 Gigapixel

La foto record del Monte Bianco di 365 Gigapixel, una panoramica navigabile realizzata alla fine del 2014 da un gruppo d fotografi


La natura offre spettacoli meravigliosi che si possono vivere e fotografare in tanti modi diversi, ci sono le foto diurne e notturne, le lunghe esposizioni, le panoramiche e gli scatti multipli, i time lapse e i video, ognuno è libero di esprimere la propria creatività nel modo che gli è più congeniale. Filippo Blengini, coadiuvato da un gruppo di ragazzi, ha fotografato il Monte Bianco ad altissima risoluzione creando una panoramica di 365 gigapixel, un file davvero incredibile, frutto di ore di lavoro sul campo e anche di post produzione.

La fotografia in questione è una panoramica del Monte Bianco, la montagna più alta d'Europa e l’opera la potete visualizzare qui, potete “navigare” la montagna con il mouse, cliccate e si aprirà sempre più ingrandita in modo da poter visualizzare i dettagli più piccoli. Oltre che con il mouse potete scorrere l’immagine con i pulsanti che ci sono in basso a destra.

monte bianco

La squadra che ha realizzato questa impresa è formata da cinque persone che sono: Filippo Blengini, Alessandra Bacchilega, Guido Bethaz, Matteo La Torre e Roland Klauss, che alla fine del 2014 hanno sfidato l’inverno sul Monte Bianco a 3500 metri sul livello del mare con i suoi – 10°C.

La foto da record è frutto di 70.000 scatti per 35 ore di riprese, l’attrezzatura utilizzata è composta da una Canon 70D, un 400 millimetri Canon EF f / 2.8 IS II e un Canon Extender 2x III e poi uno speciale treppiedi robotizzato per fare riprese in ogni direzione.

Per arrivare al file finale di 365 gigapixel ci sono voluti due mesi che sono stati usati per processare, tagliare e cucire ben 46 terabyte di fotografie. La cosa simpatica è che se questa immagine si dovesse stampare, a 300 dpi, verrebbe fuori una foto grande quanto un campo da calcio.

Fonte | petapixel
Foto | in2white.com

  • shares
  • Mail