Fan elude la sicurezza e si scatta un selfie con Roger Federer

Alla fine della partita di ieri dei Roland Garros un fan è entrato furtivamente sul campo per farsi un selfie con Roger Federer... che non l'ha presa proprio bene!


La passione per i selfie non accenna a diminuire e ne sa qualcosa Roger Federer che ieri, dopo la partita contro il colombiano Falla, è stato intercettato da un ragazzino che voleva a tutti i costi farsi un selfie con il campione mondiale di tennis. Roger Federer si è poi lamentato aspramente con la sicurezza che non solo non ha intercettato questa intrusione sul campo, ma non è neanche intervenuta tempestivamente.

Ad intrufolarsi sul campo, alla fine, era un ragazzino che voleva solo farsi una foto con il suo idolo, non ci sarebbe niente se non fosse che questa volta era un selfie, la prossima potrebbe essere un pazzo e, di fatto, sul campo la sicurezza degli atleti dovrebbe essere garantita dato che ci sono persone pagate proprio per fare questo.

Il Selfie con Roger Federer ai Roland Garros 2015

In conferenza stampa Roger Federer ha dichiarato:

"Non sono affatto contento. Me lo sono trovato addosso all'improvviso. Non sapevo chi fosse e nessuno è intervenuto. Non è successo nulla ma non è una situazione piacevole. Su questi campi non dovrebbe succedere. È il nostro posto di lavoro e dovremmo poterci sentire sicuri. Era già successo durante un allenamento, prima un ragazzino, poi altri tre in campo. Adesso la stessa cosa con uno spettatore sul Centrale, dove è lecito pensare che nessuno del pubblico possa mettere piede. Qualcuno dell'organizzazione è già venuto a scusarsi da me, ma il problema resta e lo avevo già fatto presente. Sono sicuro che ne prenderanno nota".

La smania per i selfie è fuori controllo e questo è un dato di fatto, a Federer non è successo nulla, ci sono state tante altre situazioni nelle quali uno stupido selfie ha causato incidenti molto gravi, danni a cose e a persone e anche la morte.

Fonte | petapixel

  • shares
  • Mail