Sony Cyber-shot DSC-RX100 IV, la compatta con il mirino a scomparsa adesso regista video in 4K

Si rinnova la Sony Cyber-shot DSC-RX100 IV con un nuovo sensore stacked e con la possibilità di registrare video in 4K

Quando ho avuto l'occasione di provare la Sony Cyber-shot DSC-RX100 III, mi sono innamorato del suo mirino a scomparsa, sia per la sua utilità quando si scatta sotto il sole a picco, sia per il fatto che basta estrarlo o richiuderlo per accendere e spegnere la fotocamera.

Lo stesso mirino che troviamo anche nella nuova Sony Cyber-shot DSC-RX100 IV, o quasi. Scrivo quasi perché nel nuovo modello il mirino ha una risoluzione molto più elevata, pari a 2.35 Megapixels. Questa però è in un certo senso la novità meno importante. Attira molto di più l'attenzione la possibilità di registrare video in 4K a 30/25/24p.

01_Sony_Cyber-shot_DSC-RX100_IV

Dal punto di vista fotografico risulta interessante il sensore Exmor RS CMOS da 1" e 20.1 Megapixels, lo stesso utilizzato sulla sorellona Sony Cyber-shot DSC-RX10 II e che garantisce prestazioni migliorate grazie alla struttura "stacked", ovvero con l'elettronica posta su di uno strato separato da quello fotosensibile, in modo da evitare ogni intralcio al passaggio della luce.

Interessante la possibilità di scattare con tempi fino a 1/32.000 secondo e di effettuare raffiche a 14fps. Senza dimenticare la presenza dello zoom Zeiss Vario-Sonnar T* 24-70mm equivalente con apertura F1.8-F2.8. Da segnalare infine anche la presenza del monitor orientabile da 3" e degli immancabili Wi-Fi con NFC integrati.

La nuova Sony Cyber-shot DSC-RX100 IV sarà in vendita a partire dal mese di Luglio ad un prezzo di lancio previsto di 949 Dollari.

Via | Sony

  • shares
  • Mail