Sinarback eXact: il dorso da 192 Megapixels

Sinarback eXact

Sembra davvero che la corsa ai Megapixels non debba mai arrestarsi. Pur essendo sufficienti fotocamere con "soli" 10 Megapixel per stampe di generose dimensioni, le aziende continuano a sfornare sensori capaci di risoluzioni sempre più elevate. Quando poi non basta la risoluzione nativa si sfruttano anche tecniche come il multiscatto, dove più esposizioni vengono unite per aumentare la risoluzione in uscita.

Questo tipo di soluzione è stata implementata nel nuovo dorso digitale Sinarback eXact, che partendo da una risoluzione nativa di 48 Megapixel (8000x6000 Pixel su una superficie di 48x36mm) può arrivare a 192 Megapixel unendo quattro scatti. C'è anche la possibilità di effettuare ben 16 scatti, dove oltre alla risoluzione si ricerca l'estrema accuratezza della riproduzione dei colori.

Ovviamente il Sinarback eXact è rivolto in particolare allo still-life, in quanto la tecnica del multiscatto mal si abbina a qualsiasi soggetto animato. Si nota infatti la totale assenza di un monitor: con questo dorso si scatta direttamente connessi tramite cavo Firewire al proprio personal computer, dove vengono direttamente archiviati i pesanti files prodotti (fino a 1.152 MB con salvataggio a 48 BIT).

Via |

Sinarback eXact

Sinarback eXact
Sinarback eXact

  • shares
  • Mail