Ankr, un piccolo dispositivo Bluetooth utile come antifurto per l'attrezzatura fotografica

Grazie ad una batteria a bottone che dura sei mesi e alla connettività Bluetooth l'Ankr ci segnala tramite il telefono se qualcosa di prezioso è lontano da noi

Perdersi il cellulare è diventata una cosa rara. Perché siamo ormai diventati dipendenti da questo dispositivo. Quando usciamo di casa controlliamo che abbiamo in tasca il cellulare. Ma magari dimentichiamo le chiavi della macchina. Oppure la patente. Ci sono poi situazioni in cui qualcosa di prezioso ci potrebbe cadere per sbaglio. Oppure ancora peggio potremmo subire un furto senza neppure accorgercene.

Anche un furto di attrezzatura fotografica. Mentre scattiamo abbiamo infatti il cellulare in tasca. Ma lasciamo magari lo zaino fotografico su una panchina dietro le nostre spalle. Se abbiamo però nello zaino un Ankr sarà proprio il cellulare ad avvisarci che qualcosa non va.

ankr.jpg

Si tratta di un piccolo dispositivo che si connette al cellulare tramite Bluetooth e tramite un'app dedicata segnala se siamo fuori dalla portata del segnale Bluetooth, ovvero oltre i 10 metri di distanza. Grazie al GPS del cellulare salva poi l'ultima posizione, permettendoci così di tornare sui nostri passi.

La batteria a bottone dell'Ankr è sufficiente per 6 mesi, quindi non diventa un ulteriore dispositivo da doversi ricordare di mettere in carica. Il piccolo Ankr può essere acquistato direttamente dal sito del produttore al costo di 24.95 Dollari, ma potrebbe anche salvare migliaia di Euro di attrezzatura fotografica.

Via | PetaPixel

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: