Panasonic Lumix FZ300, la bridge per chi non si accontenta

Panasonic ha presentato la nuova Lumix DMC-GX8 ma anche la bridge Panasonic Lumix FZ300, un modello molto interessante perfetto per i fotoamatori evoluti

Panasonic Lumix FZ300

Panasonic presenta una nuova bridge, un modello molto interessante e di qualità che integra anche delle funzioni tipiche delle mirrorless di fascia alta. La nuova arrivata si chiama Panasonic Lumix FZ300 ed è una versione aggiornata e migliorata della FZ200, tra le migliorie più importanti ricordiamo il processore, la messa a fuoco con tecnologia DFD, la possibilità di girare video 4K e la funzione 4K Photo che abbiamo visto sulla G7. Abbiamo inoltre uno stabilizzatore a 5 assi, il display rinnovato, il Wi-Fi e il corpo tropicalizzato.

La Panasonic Lumix FZ300 presenta il sensore CMOS da 1/2.3" e 12 megapixel e il processore Venus Engine di nuova generazione che permette di ridurre il rumore e arriva fino a 6400 ISO di sensibilità nativa . L’obiettivo è fisso a f/2.8 ed è un 4.5-108mm equivalente a 25-600mm nel formato 35mm. Abbiamo un sistema AF da 240fps e con tecnologia DFD e lo stabilizzatore a 5 assi.

Il monitor LCD è touchscreen e orientabile e misura 3 pollici, abbiamo il mirino elettronico che è un OLED da 1.440.000 punti con rapporto di ingrandimento 0,7x. Il corpo pesa solo 691 gr. La Panasonic Lumix FZ300 sarà disponibile da settembre al prezzo di 599,00 euro.

  • shares
  • Mail