SoloShot, il tuo fotografo robotizzato personale

Il SoloShot è una testa motorizzata a 360° in orizzontale e 150° in verticale che insegue un braccialetto tramite GPS

È il problema tipico di noi appassionati di fotografia: nelle foto non ci siamo mai. Perché siamo sempre noi a dover tenere la fotocamera in mano. Non sarebbe bello avere un fotografo sempre al nostro servizio? Ormai siamo nel 2015, potrebbe andare bene anche un robot!

Fantascienza? No, pura realtà con il SoloShot, una testa motorizzata a 360° in orizzontale e 150° in verticale, che insegue un braccialetto tramite GPS. Funziona quindi solo in esterni ma in modo molto semplice: basta collocare la fotocamera sopra il SoloShot per essere costantemente inquadrati. Con alcune telecamere viene gestito anche lo zoom.

soloshot.jpg

Il suo utilizzo può essere automatico oppure manuale. Possiamo scegliere noi quando avviare lo scatto oppure la ripresa tramite i tasti sul braccialetto, ma volendo possiamo programmare il SoloShot per effettuare tutto in autonomia. Può diventare quindi uno strumento prezioso anche per time lapse dinamici oppure per delle carrellate video.

Il SoloShot costa 399 Dollari nella versione base, ma servono 498 Dollari per la versione che controlla scatto, registrazione e zoom della fotocamera o videocamera collegata. Unica ovvia raccomandazione: non lasciate la vostra fotocamera ed il SoloShot incustoditi! Inutile avere belle foto se poi vengono rubate insieme all'attrezzatura!

Via | SoloShot

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: