Il gatto nell'obiettivo di grandi fotografi in mostra a Parigi

Il fascino dell'estate parigina non ha bisogno di presentazioni, vanta tante attrazioni e fa le fusa come poche altre, anche dal seminterrato della Maison Européenne de la Photographie, con tutti i gatti e i grandi fotografi che li hanno immortalati nel corso degli anni, in mostra con Le chat et ses photographes, fino al 23 agosto 2015.

Pose feline, eleganti, languide e sornione che si lasciano conteplare di spalle con “Chat de dos, Août” di Bettina Rheims, in poltrona con “Ulysse et l'ombre de Martine” di Henri CartierBresson e da una sedia con Jeanloup Sieff, correndosi dietro con Bernard Plossu, così come con tutta la vitalità colta dall'obiettivo di Jacques Henri Lartigue e il languido abbraccio finito in quello di Alice Springs, entrambi già in mostra .

Le chat et ses photographes

Le chat et ses photographes: tutti i grandi fotografi in mostra

Alécio de ANDRADE, Nobuyoshi ARAKI, Luis BAYLÓN, Jean-Christophe BÉCHET, Édouard BOUBAT, Patrice CALMETTES, Henri CARTIER-BRESSON, Jean-Philippe CHARBONNIER, Luc CHOQUER, Richard DUMAS, Martine FRANC, Hervé GUIBERT, Philippe GUIONIE, Frank HORVAT, Karl LAGERFELD, Jacques Henri LARTIGUE, Andreas MAHL, Duane MICHALS, Janine NIÉPCE, Françoise NUÑEZ, Bernard PLOSSU, Jean RAULT, Stephan REUSSE, Bettina RHEIMS, Denis ROCHE, Willy RONIS, Jeanloup SIEFF, Hans SILVESTER, Alice SPRINGS, Arthur TRESS, Raymond VOINQUEL.

Un viaggetto in stili e visioni, tanto varie quanto irresistibili dedicate solo a lui, sua maestà il gatto, fotografato in ambiente domestico da Willy Ronis e su una cabina telefonica da Martine Franck, in buona compagnia della Choupette di Karl Lagerfeld e di Chiro di Araki, da sfogliare nella libreria del museo insieme ad i due volumi che raccolgono le avventure quotidiane della Nonna di Misao Ihara e il suo gattone Fukumaru.



Foto | Le chat et ses photographes, Courtesy MEP

  • shares
  • Mail