Canon ME20F-SH, la sensibilità ISO raggiunge e supera i 4 milioni

La nuova Canon ME20F-SH grazie ad un nuovo sensore ultrasensibile raggiunge il valore record di 4.000.000 ISO

Eh sì, avete letto bene il titolo: ISO 4.000.000. Come ha detto saggiamente un mio amico su Facebook si potrebbe "montare sopra la macchina, collegarla a un monitor dentro l'abitacolo, e guidare di notte a fari spenti in campagna in una notte senza luna, solo con la luce delle stelle". Siamo davvero a livelli di fantascienza, ma l'annuncio della nuova Canon ME20F-SH sorprende relativamente, dato che già due anni la Canon aveva presentato il suo sensore ultrasensibile.

Esteticamente non colpisce particolarmente, se non per le due aperture laterali da cui viene aspirata aria fresca e buttata fuori aria calda, necessario per raffreddare l'elettronica che è destinata a lavorare pesantemente. Sul fronte spicca la baionetta per ottiche Canon Ef ed EF-S. Sul retro infine i comandi sono ridotti al minimo, dato che si presume l'uso di monitor ed altri accessori opzionali.

01_canon_me20f-sh.jpg

Il sensore è un CMOS da 2.26 Megapixels capace di registrare video a 1080/60p/30p/24p. Il suo utilizzo è principalmente rivolto alle riprese notturne della fauna selvatica, esplorazione delle profondità marine, speleologia, astronomia e non ultimo sorveglianza. Un utilizzo quindi strettamente professionale.

Come anche il suo prezzo. Sarà infatti disponibile in vendita a partire da Dicembre ad un prezzo di circa 30.000 Dollari. A cui aggiungere tutto il necessario per farlo funzionare, dalle ottiche al registratore esterno. Ma vuoi mettere la soddisfazione di guidare di notte con i fari spenti?

Via | dpreview

  • shares
  • Mail