Kenro Izu: Still Life carnosi e vegetali a Milano

Kenro Izu - Still Life 259, 1993

Tutto quello che corre lungo la schiena o lo stelo di un fiore, sfiora con lo sguardo la morbida curva di seni e petali, si insinua nel gioco di luci e ombre, linee e sensazioni, emerge dalla visione degli Still Life di Kenro Izu.

Nature carnose e vegetali, frutto di una lunga ricerca e fruttuosa riflessione, portata a compimento con una macchina fotografica creata per il fotografo giapponese e la tecnica di stampa al platino/palladio.

Immagini preziose, realizzate grazie alla macchina di grande formato a corpi mobili, in grado di produrre negativi di 36 x 51 cm, ai quali il particolare processo di stampa monocromatico sa restituire una vasta gamma di sfumature.

Kenro Izu - Still Life 456, 1993
Kenro Izu - Still Life 534,1994
Kenro Izu - Still Life 542, 1995
Kenro Izu - Still Life 603, 1997
Kenro Izu - Still Life 223, 1993
Kenro Izu - Still Life 239, 1993
Kenro Izu - Still Life 520, 1994
Kenro Izu - Still Life 696, 1998
Kenro Izu - Still Life 259, 1993

“La fotografia secondo me non è una mera forma di arte, bensì un percorso di ricerca costante nella vita, per trovare il significato più recondito dell’esistenza stessa”.

Un percorso per riflessioni da intraprendere subito approfittando dei 25 scatti, tra nature morte floreali e dettagli del corpo umano, in mostra negli spazi del Forma Galleria di Milano, fino al 16 settembre 2012.

Foto | Io Donna

  • shares
  • Mail