Bilanciamento del bianco: cos'è e come si regola

Cos'è e come si regola il bilanciamento del bianco

bilanciamento del bianco

Il bilanciamento del bianco è una delle impostazioni più importanti delle nostre reflex digitali, ci permette di avere i colori reali, così come li vedono i nostri occhi, anche se si scatta con luci di diversa temperatura colore. La temperatura colore si misura in Kelvin (K) e cambia in base alle fonti luminose che il nostro sensore utilizza per misurare la luce. Mentre l’occhio umano riesce ad adattarsi bene e a distinguere sempre i colori, la macchina non sempre è in grado di farlo.

Il bilanciamento del bianco si può regolare in quattro modi:

  • Automatico: basta settare la spunta su automatico e lasciare che sia la macchina a gestire questo parametro.

  • Predefinita: scegliere una delle impostazioni predefinite tra (incandescenza, fluorescenza, luce solare, flash, nuvoloso e ombra)

  • Manuale: si imposta la misurazione manuale e con il mirino si inquadra una zona interamente bianca o in grigio chiaro e poi si scatta. Ricordate di deselezionarla se cambiate ambiente.

  • Post produzione: il bilanciamento del bianco si può regolare anche in post produzione su camera raw o su Lightroom, basta mettere il cursore su una zona neutra dell’immagine per regolare l’intero fotogramma.

Foto | 3exposure

  • shares
  • Mail