Kinoshita Kistar 55mm f/1.2, elevata luminosità rigorosamente manuale

La Kinoshita Kogaku Kenkyujyo ha presentato il Kinoshita Kistar 55mm f/1.2, una riedizione del famoso Tomioka Kogaku Auto Tominon 55mm f/1.2 degli anni '70

Le mirrorless hanno rivoluzionato il mercato della fotografia, non c'è dubbio. Grazie in particolare al loro ridotto tiraggio hanno dato nuova vita a vecchie ottiche dimenticate in soffitta. Ma hanno anche spinto varie aziende a produrre ottiche che prima dell'avvento delle mirrorless sarebbero state ignorate.

Ne è un esempio il nuovo Kinoshita Kistar 55mm f/1.2, una riedizione del famoso Tomioka Kogaku Auto Tominon 55mm f/1.2 degli anni '70 realizzato dalla Kinoshita Kogaku Kenkyujyo, un laboratorio ottico giapponese che produce lenti per vari tipi di utilizzo. Il Kinoshita Kistar 55mm f/1.2 ha una baionetta Contax/Yashica, ma può facilmente essere adattato alle mirrorless.

Nella scheda tecnica troviamo 7 elementi in 6 gruppi, un diaframma a 8 lamelle, un trattamento antiriflesso, il tutto in corpo lungo appena 56mm e pensate 310g. Il Kinoshita Kistar 55mm f/1.2 ha un prezzo di lancio previsto di circa 1.049 Dollari, ma si trova già su ebay anche se ad un prezzo decisamente più elevato.

Via | PhotoRumors.com

  • shares
  • Mail