Vitor Schietti e la magia luminosa della lunga esposizione

Vitor Schietti sperimenta "Impermanent Sculptures" con fuori d'artificio e la lunga esposizione della fotografia

Con assistente ed estintore sempre a portata di mano, la prudenza a moderare la passione per la sperimentazione e forse, anche un pizzico di ispirazione che arriva da artisti esuberanti del calibro di Picasso (e i suoi disegni di luce) e Madre Natura, da diversi anni il brasiliano Vitor Shietti usa la fotografia e i fuochi d'artificio, per dipinge con la luce alberi, corsi d'acqua, strade e monumenti del suo paese.

Sperimentazioni in progress che prendono il nome di Impermanent Sculptures e sono frutto di diversi anni di ricerca sulla lunga esposizione fotografica e l'uso di filtri ND (dall'inglese Neutral Density), per trovare un perfetto equilibrio tra la dissolvenza del crepuscolo e la luminosità dei fuochi d'artificio.

Una foto pubblicata da Vitor Schietti (@schietti) in data: 2 Ott 2015 alle ore 04:25 PDT

"The series is the result of several years of research on long exposure photography, and the usage of ND filters was vital to find a perfect balance between the fading twilight and the brightness of the fireworks. Only a few attempts were allowed per day, since the time frame during which this balance is possible is very narrow (30 to 50 minutes). The Brazilian central plateau, in a kind of savanna called “Cerrado” was the scenery for most of these experimentations. The margins of the lake Paranoa, the streets and some iconic monuments from Brasilia were also locations for some of the light paintings. It’s important to say the series is an ongoing process, and more will follow in the coming year or so."

Una foto pubblicata da Vitor Schietti (@schietti) in data: 29 Lug 2015 alle ore 03:36 PDT

Un suggestivo mix di pittura di luce nella fotocamera e un po' di post-produzione per mettere insieme fino a 12 scatti in una sola immagine finale, come nella spettacolare serie di foto che ritraggono "Trees of Life" e le astrazioni che pervadono gli ambienti reali.

Una foto pubblicata da Vitor Schietti (@schietti) in data: 2 Ott 2015 alle ore 12:17 PDT

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/sdk.js#xfbml=1&version=v2.3"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

https://schiettifotografia.com/calefacao/arvore-da-vida/

Posted by Schietti Fotografia on Mercoledì 30 settembre 2015
  • shares
  • Mail