My Breast Choice: le foto della mastectomia di Aniela McGuinness

La lotta contro il cancro al seno di Aniela McGuinness, fotografa le sensazioni vissute durante la mastectomia, la chemioterapia e la chirurgia ricostruttiva

Per noi donne la prevenzione contro il tumore al seno dura 365 giorni all'anno, incoraggiata da statistiche che lasciano senza fiato, autopalpazioni che tolgono ogni piacere, ma anche il coraggioso contributo di chi condivide paure, lotte e vittorie, ancora di più nel mese di ottobre, dedicato ad informazione e prevenzione di questa forma di cancro che colpisce (e uccide) milioni di donne.

Dall'universo femminile che condivide la propria battaglia contro il cancro davanti e dietro l'obiettivo, arriva anche My Breast Choice di Aniela McGuinness e le immagini dell'attrice di Hollywood che ha deciso di dare un volto gioiosamente ironico agli stati d'animo che hanno accompagnato le fasi della sua mastectomia, della chemioterapia e della chirurgia ricostruttiva.

Dopo aver perso la madre con un cancro alle ovaie il 5 luglio 2013 e aver appreso del suo cancro al seno, solo tre giorni prima dell'appuntamento per una mastectomia preventiva, la McGuinness ha fissato il ricordo del suo seno 'originale', rendendo omaggio al coraggio di una vera icona come Rosie la rivettatrice.

Una foto pubblicata da Aniela McGuinness (@anielamcg) in data: 18 Ott 2015 alle ore 06:33 PDT

Una foto pubblicata da Aniela McGuinness (@anielamcg) in data: 15 Ott 2015 alle ore 06:31 PDT

Un paio di settimane dopo la mastectomia, in prossimità di Halloween e grazie al make-up da moglie di Frankenstein, ha dato corpo e cicatrici (solo quelle dei seni sono reali) a quanto perduto con l'intervento.

La fine della chemio è fissata invece dall'immagine del corpo glabro, con ciglia finte, protesi al silicone e l'espressione che riflette la sgradevole sensazione di sentirsi un manichino.

Due mesi dopo l'intervento ricostruttivo è la volta dello scatto con il corpo senza protesi al silicone per i capezzoli, ai quali per il momento ha deciso di rinunciare con il medesimo spirito con il quale elenca ben 5 ragioni per 'amare' la sua mastectomia.

"My goal for these photos was to create a mastectomy series that gives people permission to look at mastectomies without shame, or sorrow but with joy and humor. The spoon full of sugar method"

Aniela McGuinness

Una foto pubblicata da Aniela McGuinness (@anielamcg) in data: 17 Ott 2015 alle ore 10:33 PDT

La scelta di Aniela McGuinness nasce dalla volontà di mostrare la mastectomia senza vergogna e dolore, 'addolcendo' un evento tanto delicato e traumatico con quel pizzico di umorismo e joie de vivre che da coraggio e bisognerebbe condividere non solo nel mese di ottobre, dedicato alla prevenzione e sensibilizzazione contro il cancro al seno, approfittando subito del suo blog e i social network.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/sdk.js#xfbml=1&version=v2.3"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

  • shares
  • Mail