Cos'è la fotografia macro e 5 consigli per iniziare

fotografia macro

La fotografia macro ci permette di fotografare da vicino soggetti piccoli, come insetti e fiori, per fare queste fotografie occorrono obiettivi che ci consentono di scattare a distanza ravvicinata e che presentano una distanza di messa a fuoco molto ridotta. Un obiettivo si può definire macro quando ci consente un rapporto di riproduzione 1:1.

Ecco qualche consiglio per iniziare a fare foto macro:

  • Non acquistate subito un’attrezzatura molto costosa, provate a sperimentare con la funzione macro delle vostre ottiche o delle macchine, avrete modo di capire se avete la pazienza necessaria per questo genere fotografico.

  • Acquistate delle lenti close up di buona qualità che vi permettono di avvicinarvi anche usando obiettivi normali.

  • Comprate i tubi di prolunga, cioè dei tubi di metallo da inserire tra il corpo macchina e l’obiettivo. Aumentando la distanza dell’obiettivo dal piano focale, si aumenta il rapporto d’ingrandimento, diminuendo così anche la distanza minima di messa a fuoco.

  • Iniziate con soggetti fermi, come fiorellini e piante, e poi passate agli insetti. Cercate di munirvi di un treppiedi con appoggio a terra (vanno bene anche soluzioni fai da te) e di un pannello riflettente.

  • Se il macro è davvero la vostra passione potete acquistare un vero obiettivo, magari un 90-100mm.

  • shares
  • Mail