Ritratti “nell’ascensore”

stop down di bill sullivan

Ogni fotografo ha un modo personale di esprimere la propria visione del mondo e i suoi trucchi per fare delle foto originali. Bill Sullivan ha trovato un modo bizzarro e allo stesso tempo vincente per effettuare dei ritratti.

Nella serie “Stop Down” egli fotografa le persone che si trovano all’interno dell’ascensore, aspetta pazientemente che le porte si aprano, scatta la foto ai soggetti ignari di tutto, scatta un'altra foto mentre le porte si chiudono ed infine effettua un ultimo scatto a porte quasi chiuse.

Quello che ne risulta è un’ampia serie di ritratti dove l’apertura e la chiusura delle porte dell’ascensore scandiscono i tempi dello scatto. I risultati sono molto interessanti, poiché le persone ritratte non si aspettano assolutamente che un fotografo li accolga all’apertura delle porte.

Le fotografie sono proposte in trittici posti in verticale nella sequenza originaria dello scatto, proprio per restituire le sensazioni e le emozioni che si sono create al momento. Le altre serie presenti sul sito possono essere collegate a questo progetto per gli scopi finali che ne derivano, e si chiamano “More Turns” e “Time Port”.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: