Snapseed e lo sviluppo dei Raw dallo smartphone

Snapseed si aggiorna e adesso ci permette di sviluppare i file Raw da smartphone e tablet

La fotografia si evolve rapidamente e se un tempo ci sembrava impensabile il dover modificare le foto da uno smartphone, adesso non solo è una cosa del tutto normale, ma anche la richiesta diventa sempre più esigente. È davvero così importante poter sviluppare un file Raw dallo smartphone? A mio avviso no, ma le aziende non sono d’accordo con me e guardano al futuro in modo molto più lungimirante. Anche Snapseed che è una delle app più amate dai fotografi e si è evoluta in tal senso, e da qualche giorno ci dà l’opportunità di sviluppre i file Raw sul cellulare e ovviamente anche sul tablet.

snapseed raw

Snapseed è l’app di Google con questo aggiornamento mira a diventare un concorrente di app famose e specializzate come Photoshop e Lightroom. Questa funzione al momento è disponibile solo per Android ma a breve arriverà anche per iOS, inoltre l’app non consente di scattare in Raw ma solo di sviluppare i file già esistenti.

Snapseed permette di elaborare i file Raw scattati con il cellulare ma anche i file DNG, ovviamente per quanto l’app sia potente un file Raw realizzato con il minuscolo sensore di uno smartphone avrà sempre i suoi limiti quindi è impensabile aspettarsi la flessibilità dei file che siamo abituati a lavorare. Tuttavia se negli aspetti più ostici, come recupero delle zone bruciate e delle ombre, i limiti saranno più evidenti, per altri come il bilanciamento del bianco o la nitidezza, Snapseed svolge egregiamente il suo lavoro, anche su file da smartphone.

“Oggi è un grande giorno per gli utenti Snapseed! Snapseed 2.1 porta l’elaborazione di immagini RAW sul vostro dispositivo Android. Tradizionalmente, la cattura e l’editing di foto in formato RAW appartengono al mondo delle fotocamere reflex digitali ed al software desktop. Ma con il supporto ai RAW aggiunto su Android 5 l’anno scorso, questo formato sta diventando importante anche per la fotografia mobile. Snapseed ora consente di modificare quelle foto RAW nel formato file DNG direttamente sul tuo dispositivo mobile. È inoltre possibile modificare DNG che sono stati catturati su fotocamere o convertiti da altri formati RAW. Una foto in formato RAW conserva tutti i dati originali catturati dalla fotocamera. Questo consente di eseguire operazioni di modifica – come evidenzia il recupero delle luci – che sono impossibili con il formato JPEG più comunemente usato.”

  • shares
  • Mail