Storie di Polvere, con Man Ray, Duchamp e la fotografia

«et je te montrerai quelque chose qui n’est ni ton ombre le matin marchant derrière toi ni ton ombre le soir venue à ta rencontre ; je te montrerai ta peur dans une poignée de poussière» T. S. Eliot

Mentre gli attentati di Parigi restano al centro dell'attenzione (degli interessi e dell'ipocrisia) internazionale, le sue gallerie chiuse insieme a quella in anticipo di Paris Photo, tornano a riflettere sulla natura della fotografia, insieme a tutta la polvere accumulata da David Campany nelle più di 150 opere in mostra con a Handful of Dust / Dust. Histoire de poussière, fino a gennaio 2016 alla Le Bal di Parigi.

Un viaggio nella polvere che ricopre la nostra percezione della realtà, partito dalla celebre Elevage de poussière di Man Ray e Marcel Duchamp, ovvero dalla foto (chiamata in principio Vue prise en aéroplane) scattata nel 1920 dal visionario Man Ray, alla lastra di vetro coperta dallo spesso strato di polvere, lasciato appositamente accumulare per mesi da Marcel Duchamp nel suo studio newyorkese, per realizzare Le grand verre.

Un paesaggio misterioso diventato simbolo della fotografia surrealista e ideale chiave di lettura delle incertezze e ambiguità che hanno rivoluzionato la storia dell'arte moderna, influenzando autori come Georges Bataille, John Divola, Ristelhueber, Walker Evans, Mona Kuhn o Jeff Wall, tra i tanti in mostra con vedute aeree, immagini forensi, cartoline, fotografie amatoriali e un ricco programma di concerti, spettacoli, film come Hiroshima mon amour ... a Parigi fino a 17 gennaio 2016.

Dust / Histoires de poussière d’après Man Ray et Marcel Duchamp

Dust / Histoires de poussière d’après Man Ray et Marcel Duchamp
fino al 17 gennaio 2016
Le BAL
Impasse de la Défense, 6
M° Place de Clichy
Parigi

Ad accompagnare la nostra, anche il ciclo di film DUST IMAGE, incontri, letture, spettacoli, concerti e il volume 'DUST Histoires de poussière D'après Man Ray et Marcel Duchamp' pubblicato da Le Bal e Mack, con testi di David Campany, scrittore, storico della fotografia e curatore della mostra.

Artisti in mostra

Man Ray,
Marcel Duchamp
Giovanni Divola
Ristelhueber
Walker Evans
Mona Kuhn
Aaron Siskind
Gerhard Richter
Xavier Ribas
Nick Waplington
Eva Stenram
Georges Bataille
Jeff Wall
Frederick Sommer
Brassaï
Edward Ruscha
Robert Filliou
Robert Burley
Jeff Mermelstein
Wols
Robert Lebel
Laure Albin Guillot
John Gerrard
Jacques-André Boiffard
Edward Weston
Shomei Tomatsu
Alain Resnais
William Allen e Bruce Nauman
David Gould
Giorgio Sommer
Tereza Zelenkova
Rut Blees Lussemburgo
Louise Oates
Charles Henri Ford

Un video pubblicato da LE BAL (@le_bal) in data: 15 Ott 2015 alle ore 05:17 PDT

a Handful of Dust

Tutti i granelli di a Handful of Dust tornano in mostra a Londra, ospitati dalla Whitechapel Gallery, dal 7 giugno al 3 settembre 2017, mentre il talk di Sophie Ristelhueber, programmato il 24 agosto consente di approfondire il suo contributo alla mostra con la 'manciata di polvere' usata per rappresentare il paesaggio del Kuwait segnato dalle tracce della guerra del Golfo.

a Handful of Dust
Whitechapel Gallery
7 giugno - 3 settembre 2017
77-82 Whitechapel High Street
London
E1 7QX

Foto | Dust / Histoires de poussière d’après Man Ray et Marcel Duchamp, Courtesy Le Ball

  • shares
  • Mail