The phone book di Robert Herman

Nato a Brooklyn (NY, 1955) e cresciuto a Long Island, Robert Herman fotografa le strade di New York sin dalla fine del 1970, quando lavorando come fotografo di scena ha iniziato a scattare con Nikon F su pellicola Kodachrome e raccogliere i frammenti della metropoli che cambia (dal 1978 al 2005), ora anche nelle pagine della sua prima monografia “The New Yorkers”, giunta alla seconda ristampa con un gran successo di critica.

Anni di premi e gratifiche che non hanno impedito al fotografo di approfittare dei limiti dell'iPhone e dell'App Hipstamatic, come il formato quadrato, la lente fissa e la resa ISO (lenta), per rallentare scattando ovunque e in qualsiasi momento, anche in viaggio dal 2000 al 2015, da Johannesburg a New York, da Napoli a Bilbao, con la serie di scatti raccolti nel volume “The Phone Book”, pubblicato da Schiffer Publishing lo scorso ottobre.


Una selezione di questi scatti urbani a caccia di connessioni, provvisti di luogo, data, ora, latitudine e longitudine, insieme a qualche inedito non incluso nel libro, sono pronti ad animare anche la personale “The Phone Book solo exhibition” a cura di Roberta Fuorvia ai Lo.ft - Locali fotografici di Lecce.

The phone book: gli scatti in mostra da 'Lo.ft. - locali fotografici'

"Tra le fotografie esposte ci sono alcuni scatti inediti considerati dall’Autore non adatti, per ragioni editoriali, alla pubblicazione, ma meritevoli di un posto all’interno della mostra.
Questa scelta è stata pensata e voluta per due ragioni. La prima: “riabilitare” alcuni “scarti” dell’Autore, offrendo al pubblico immagini di cui non avrebbe potuto altrimenti godere; la seconda, più prettamente tecnica: il processo di editing delle immagini destinate ad un libro fotografico è ben diverso da quello dell’allestimento di una mostra fotografica e spesso le ‘pause’ ed i ‘respiri’ impiegati nel contesto di uno spazio espositivo differiscono da quelli necessari all’interno dell’ “oggetto libro”.
Infine, si è voluto riproporre al pubblico i contenuti di The Phone Book conferendo ad essi un nuovo ‘habitat’, vestendo così di autenticità la prima ufficiale della mostra tratta dal libro e pensata ad hoc per Lo.ft. - locali fotografici”.

Considerazioni curatoriali di Roberta Fuorvia

La mostra di inaugurata alle ore 19 di martedì 8 dicembre 2015 e a dissetare gli sguardi affaticati dal vernissage lungo le strade del mondo, contribuirà anche la degustazione del rosso salentino Qu.Ale. (www.qualevino.it) della Tenute Emera.

The Photo Boook solo exhibition
8 - 22 dicembre 2015
Lo.Ft – Locali Fotografici
Via E. Simini 6/8
Lecce
lunedì-venerdì, ore 10-13 / 15-19.30
sabato, ore 15-19.30

Foto | The phone book Robert Herman, Courtesy Lo.Ft - Locali Fotografici

  • shares
  • Mail