La foto perfetta del Martin Pescatore: 6 anni e 720.000 scatti per Alan McFayden


Fotografare il Martin Pescatore è una sfida che stuzzica tutti i fotografi naturalisti, c’è chi ci prova per anni e chi si arrende subito, chi ha la possibilità di seguire questo esemplare nel tempo e chi deve approfittare di poche ore. Il Martin pescatore è un uccello piccolo e velocissimo, difficile da fotografare, per intenderci è come provare a riprendere un proiettile. Dopo 6 anni di tentativi, prove e mal di testa, il fotografo Alan McFayden è riuscito a scattare la foto perfetta, lo scatto migliore del mondo che è stato fatto al Martin Pescatore.

Una foto che è stata il frutto di 6 anni di costanza e di pazienza e di ben 720.000 tentativi andati a vuoto, una sfida impossibile che Alan McFayden ha colto in onore del nonno, con il quale da ragazzo andava al lago per osservare questo coloratissimo uccellino.

La foto è bellissima e ritrae il Martin Pescatore perpendicolare all’acqua mentre si immerge per catturare la sua preda, la posizione è perfetta e regala allo scatto un riflesso sull’acqua davvero suggestivo.

Fonte | petapixel

  • shares
  • Mail