La pistola fotocamera e le altre stranezze all'asta Bonhams

Il 3 Dicembre scorso alla case d'asta Bonhams di Honk Kong sono state vendute tante fotocamere, tra cui alcuni pezzi rari e bizzarri

La casa d'aste Bomhams di Honk Kong ha una lunga storia. La sua attività infatti parte addirittura dal 1793, ovvero oltre due secoli fa. In questi anni i loro banditori hanno messo all'asta di tutto, dalle Ferrari alle più comuni fotocamere. Ma sicuramente non sono comuni quelle che sono andate all'asta il 3 Dicembre scorso.

Come potete vedere dalla carrellata di immagini in apertura sono state vendute alcune fotocamere dal design unico ed in un certo senso anche bizzarro, come la fotocamera a forma di pistola della Doryu oppure della Mamiya. Risulta poi un po' da agente segreto la fotocamera nascosta in un pacchetto di sigarette della Mast Development Corp.

Sempre da spionaggio analogico risultano le fotocamere nascoste negli anelli, tra cui la GF81: la sua realizzazione è talmente pregiata da sembrare un pezzo di fine gioielleria ed è stata costruita in Italia da Gian Paulo Ferro. Il suo prezzo a fine asta? Circa 3200 Euro. Neanche un prezzo folle, sempre se si è dei ricchi collezionisti.

Via | PhotoRumors

  • shares
  • Mail