Mostre fotografiche Roma: dicembre 2015 (gennaio 2016)

Uno sguardo alle mostre fotografiche ospitate a Roma, da dicembre 2015 a marzo 2016

Dicembre è iniziato anche a Roma, la capitale italiana ostaggio di Giubileo della Misericordia, addobbi di Natale, lavori in corso e crisi di ogni genere dove la fotografia continua ad offrire sguardi, prospettive e punti di vista su ogni cosa, a partire dal PRESENTE, in mostra con il Festival Internazionale di Roma‎FOTOGRAFIA, insieme a ferite e paesaggi inediti, retrospettive, viaggi nel tempo, nel mondo e nel cinema, anche con un po' di beneficenza.

11-19 dicembre 2105
One Photo for Every One
WSP Photography
Via Costanzo Cloro, 58

Fino al 14 dicembre 2015
Moreno Maggi - Roma Mon Amour
Galleria della Tartaruga
Via Sistina, 85/a

La Galleria della Tartaruga presenta per la prima volta la mostra personale del fotografo Moreno Maggi. In questa mostra Maggi presenta diciassette fotografie di varie dimensioni in stampa diretta su d-bond da tre millimetri tutte dedicate a Roma.

Ecco un'anteprima delle fotografie di Moreno Maggi che saranno in mostra in Galleria da venerdì 4 dicembre 2015

Posted by Galleria della Tartaruga on Martedì 1 dicembre 2015

fino al 2 gennaio 2016
Carla Cacianti - Ferite
Centro Luigi di Sarro
martedì-sabato, ore 16.00 – 19.00
https://www.centroluigidisarro.it
https://www.carlacacianti.it

La mostra nasce dall’idea dell’artista Carla Cacianti di lavorare sull’immagine delle donne. Un’immagine che sia rivelatrice del carattere controverso e insieme potente dell’universo femminile; ferite è una metafora della violenza inflitta (dall’uomo, dalla società o dalle donne stesse), una violenza non necessariamente fisica o verbale quanto incarnata dal piegare, adattare e costringere.

“Non mi ha mai interessato la fotografia, ma le immagini. Credo che il mio lavoro inizi laddove finisce la fotografia”

Olivo Barbieri

Fino al 10 gennaio 2016
Olivo Barbieri. Immagini 1978-2014
MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo
Galleria 5
Via Guido Reni, 4A

Una retrospettiva ideata come un percorso inedito sull'opera di Olivo Barbieri

Fino al 10 gennaio 2016
War is over!
L’Italia della Liberazione nelle immagini dei U.S. Signal Corps e dell’Istituto Luce, 1943-1946

Museo di Roma a Palazzo Braschi
Piazza San Pantaleo, 10

Attingendo dagli archivi dell’Istituto Luce e del Signal Corps, viene proposto il confronto tra le foto scattate in tempo di guerra e nell’immediato periodo post-bellico da fotografi italiani ed americani. Circa 140 immagini, anche inedite, e filmati d’epoca effettuati nel periodo tra lo sbarco degli alleati in Sicilia, nel luglio del 1943, e l’immediato dopoguerra.

Buongiorno e buon inizio di settimana dal Museo di Roma!War is over! L’Italia della Liberazione nelle immagini dei...

Posted by Museo di Roma on Lunedì 9 novembre 2015

Fino al 10 gennaio 2016
Madonna: the rise of a star
Ono arte contemporanea
via Santa Margherita, 10
Bologna
Viaggio negli anni '80, agli inizi della carriera di Madonna Louise Veronica Ciccone (Bay City, 16 agosto 1958) nell'obiettivo di George DuBose, Deborah Feingold e Peter Cunningham, con immagini in anteprima mondiale.

© 2015 Peter Cunningham

Posted by ONO Arte Contemporanea on Mercoledì 18 novembre 2015

Fino al 17 gennaio 2016
FOTOGRAFIA - Festival Internazionale di Roma‎FOTOGRAFIA - XIV Edizione: IL PRESENTE
MACRO - Museo d'Arte Contemporanea Roma
Via Nizza, 138

fino al 17 gennaio 2016
SIRIUS - Where the dog is buried - Lehndorff/Trülzsch
MACRO - Museo d'Arte Contemporanea Roma
Sala Enel
Via Nizza, 138
https://www.museomacro.org

La coppia di artisti tedeschi Lehndorff/Trülzsch, si inserisce nell'ambito della XIV edizione del FOTOGRAFIA Festival Internazionale di Roma con la mostra di sette grandi fotografie e sedici piccole polaroids testimoni del 'bodywork' (sperimentato dai due artisti già dai primi anni della loro collaborazione nata nel 1970). La mostra a cura di Valentina Moncada presenta la serie SIRIUS, realizzata all'interno di magazzini di indumenti usati di Prato, prendendo il nome dalla omonima costellazione Sirius, detta anche Stella del Cane, la più brillante del cielo notturno, la guida dei viaggiatori.

fino al 17 gennaio 2016
URBS PICTA la Street Art a Roma. Fotografie di Mimmo Frassineti
Museo Carlo Bilotti, Aranciera di Villa Borghese
Viale Fiorello La Guardia, 4
https://www.museocarlobilotti.it

Reportage fotografico di Mimmo Frassineti sulla street art a Roma. Pareti anonime di palazzi, di muri di cinta, di viadotti, di interi lotti di case popolari, trasformate in arte accessibile dalla strada.

Mercoledì 18 novembre al Museo Carlo Bilotti l'incontro e visita guidata alla mostra "Urbs Picta. La Street Art a Roma" per docenti e studenti universitari.Info e penotazioni: https://bit.ly/1HToqnQ#EducaRoma

Posted by Museo Carlo Bilotti on Martedì 17 novembre 2015

fino al 23 gennaio 2016
Maïmouna Guerres - Talwin
Galleria Matèria
martedì al sabato, ore 11:00 - 19:00
https://www.materiagallery.com

Scatti poliedrici e inediti che somigliano ad improbabili sculture gotiche e l'alchimia tra sospensione metafisica, trasformazione, misticismo e mimesis che caratterizza l'estetica singolare, in mostra con video Akhfa Zero, una scultura dal titolo Adama e da Students and Teacher, un polittico fotografico realizzato nel 2012.

© Maïmouna Guerresi Students and Teacher (2012)

Posted by Matèria on Giovedì 22 ottobre 2015

Fino al 24 gennaio 2016
La Fabrica del Presente
Museo di Roma in Trastevere
Piazza S. Egidio 1B
martedì – domenica, ore 10.00 – 20.00
chiuso lunedì

fino al 31 gennaio 2016
Balthus
Scuderie del Quirinale
Via XXIV Maggio 16
Accademia di Francia – Villa Medici
Via della Trinità dei Monti 1
I biglietti delle due mostre sono separati (ma con riduzione in caso di visita di entrambe le mostre).

Fino al 31 gennaio 2016
Walter Bonatti, fotografie dai grandi spazi
Auditorium Parco della Musica 
Immagini e storia dell'alpinista, scalatore, viaggiatore del Novecento

Fino al 31 gennaio 2016
La forza delle rovine
Museo Nazionale Romano di Palazzo Altemps
Piazza di Sant'Apollinare, 46

Fino al 07 febbraio 2016
I 400 scatti di Enrico Appetito per Michelangelo Antonioni. Il segreto dell'arte contemporanea sui set 1959 – 1964
Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea – GNAM
https://www.gnam.beniculturali.it

Una selezione di immagini realizzate dal fotografo di scena Enrico Appetito tra il 1959 e il 1964 sui set dei quattro film di Michelangelo Antonioni dedicati alla "malattia dei sentimenti".

Fino al 13 febbraio 2016
Storie Sovietiche
Galleria del Cembalo
Largo della Fontanella di Borghese, 19
martedì-venerdì, ore 16.00-19.00
sabato, ore 10.30-13.00 e 16.00-19.00

fino al 15 febbraio 2016
Arctic Coordinates di Davide Monteleone
10B Photography
ILEX Gallery @ 10b Photography Gallery
Via San Lorenzo da Brindisi, 10b
Lunedì-venerdì, ore 8.00-13.00/15.00-19.00
Sabato e domenica chiuso

Fino al 20 febbraio 2016
Future Memories di Liu Xiaofang
VISIONAREA Art Space
Auditorium della Conciliazione
via della Conciliazione, 4
Martedì-sabato, ore 10.00 - 19.00
chiuso domenica e lunedì
https://www.visionarea.org

Dal 10 dicembre 2015 al 5 marzo 2016
Olaf Otto Becker Il paesaggio politico
Anteprima D'Arte Contemporanea
Piazza Mazzini, 27
Scala A, terzo piano
Martedì-venerdì, ore 15.30/19.00
https://www.anteprimadartecontemporanea.it

Arriva per la prima volta in Italia, la mostra del fotografo Olaf Otto Becker curata da Camilla Boemio, con le foto di Ilulissat, frutto dei viaggi lungo la costa occidentale della Groenlandia del fotografo interessato a documentare le tracce visibili della sovra-popolazione umana in aree abbandonate nella natura.

Fino al 27 marzo 2016
Las Horas
Rossmut
Museo/galleria d'arte
Via dei Reti, 29/b
martedì-venerdì, ore 16:00 - 20:00.
La mattina e il sabato su appuntamento
https://www.rossmut.com

In mostra opere dell'artista spagnolo Abel Azcona, che sviluppano un'indagine teorica e pratica del genere umano attraverso la rappresentazione di scenari duri e dissacranti, connessi a temi quali la prostituzione, l’abbandono, l’abuso sessuale, e la discriminazione.

Fino al 28 marzo 2016
AZ - Arturo Zavattini fotografo Viaggi e cinema, 1950-1960
Museo Nazionale Tradizioni Popolari‎
Piazza Guglielmo Marconi, 8
https://www.idea.mat.beniculturali.it

In mostra oltre 170 fotografie di grande formato, in massima parte inedite, che illustrano l’intensa attività di street photographer di Arturo Zavattini tra il 1950 e il 1960, decennio cruciale della storia del Novecento.

  • shares
  • Mail