Gregory Crewdson in mostra con Photology

Dream House 1

Se vi siete persi la retrospettiva del Palazzo delle Esposizioni di Roma dedicata all’artista americano Gregory Crewdson, che ritrae il mondo apparentemente idilliaco dell'America rurale e provinciale come in un sogno cinematografico inquietante, pervaso d‘oscurità e mistero, dal 18 settembre al 22 novembre Photology presenta a Milano, nella sede di Via della Moscova 25, la serie Dream House.

Dodici grandi fotografie ambientate in una suggestiva casa disabitata del Vermont, dodici scene pervase da una sinistra normalità che tradisce il malessere dell’America suburbana, interpretate come in un film da attori come Tilda Swinton, Julianne Moore, Philip Seymour Hoffamn, William H. Macy e Gwyneth Paltrow.

A queste la mostra affiancherà gli scatti del backstage e un volume edito da Photology con la riproduzione delle immagini esposte e i testi dello stesso Crewdson, di Tilda Swinton e di Kathy Ryan, photo editor del New York Times che ha collaborato al progetto.

Un’occasione interessante per osservare da vicino un’estetica che visualizza quello che reprimiamo e nascondiamo ed ha finito per caratterizzare lo stile inconsueto dello stesso Gregory Crewdson, che in tempi non sospetti suonava Let Me Take Your Photo con il gruppo rock The Speedies.

Gregory Crewdson Gallery
Dream House 1 Dream House 2 Dream House 3

  • shares
  • Mail