The Scar Project, sopravvisute al cancro by David Jay

The Scar Project by David Jay
The Scar project, "Brest cancer is not a pink ribbon", in riferimento al nastrino rosa che contraddistingue i sostenitori della lotta contro il cancro, un simbolo fin troppo epurato per una realtà dai risvolti molto più concreti e sofferti. Ecco la barriera da attraversare per il fotografo di moda David Jay. Dai volti patinati e levigati ad un progetto iniziato cinque anni fa (quando la malattia lo ha toccato da vicino colpendo la sua amica Pauline e costringendola alla mastectomia) e mai terminato semplicemente perché è impossibile farlo. Si tratta nello specifico, di una cinquantina di immagini di donne che ce l'hanno fatta, ma a duro prezzo, icone non idealizzate di un'umanità reale dal fragile incanto.

Le protagoniste delle foto di Jay hanno perso un pezzo, e alcune più di uno, la loro femminilità amputata grida quasi vendetta, ma gli occhi restano fissi oltre la sfida. Sono loro a testimoniare la forza della sopravvivenza, la volontà e la bellezza al di là del male. Sole oltre la morte, ma anche accompagnate da figli, già nati o ancora nel ventre, compagni, amiche di sventura, braccia e mani per consolarle e sostenerle. Ognuna di loro ha mille storie da raccontare, lunghi attimi d'orrore scritti con cicatrici sui loro corpi martoriati ma resistenti, tenacemente ancorati alla speranza e descritti nelle foto da un narratore commosso. Come Sara la donna dai capelli rossi con il viso solcato di lacrime:

Lo shoot si era svolto come previsto. Le immagini erano buone, oneste, c'era anche stata una qualche risata. Ero soddisfatto degli scatti che avevo catturato, li ho caricati sul computer e ho chiamato Sara per vederli. Lei è arrivata e si è posta dietro di me in silenzio. Poi le lacrime, anche le mie. Ho ripreso di nuovo in mano la macchina fotografica e ho detto: “Now, we take pictures.”
C'è qualcosa di estremamente reale nella fotografia. Siamo abituati a vederci nello specchio il cui riflesso è invertito. La fotografia no, è per questo che si resta spesso scioccati che ciò che appare nelle foto non sia ciò che ci si mostra ogni giorno. In quel momento Sara si è ritrovata faccia a faccia con se stessa.

The Scar Project by David Jay
The Scar Project by David Jay
The Scar Project by David Jay
The Scar Project by David Jay
The Scar Project by David Jay
The Scar Project by David Jay
The Scar Project by David Jay

Via | thescarproject.org

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: