Super Bowl 2016: la "No Drone Zone" si estende per 32 miglia intorno allo stadio

In America le restrizioni sui droni sono molto pesanti e, più l’occasione è importante, maggiori sono i provvedimenti presi. Domenica 7 febbraio 2016 alla mezzanotte ora italiana, ci sarà il Super Bowl, uno degli eventi più importanti di tutti gli Stati Uniti. Per tenere sotto controllo l’evento e garantire la sicurezza a tutti i cittadini, i protagonisti e gli addetti ai lavori la Federal Aviation Administration ha annunciato che è stata istituita una “No Drone Zone" che si estende per 32 miglia intorno allo stadio, un raggio di divieto davvero enorme che ha scatenato non poche polemiche.

32 miglia equivalgono a circa 51 chilometri, ciò significa che dallo stadio non potranno utilizzare i droni neanche le persone che vivono a 50 chilometri da lì. I trasgressori saranno puniti con una multa di 1000 dollari se sono privati cittadini, se il drone si usa per fini commerciali la multa sale a 27.500 dollari.

mappa

Se siete interessati al 50° Super Bowl e alla sfida tra i Carolina Panthers e i Denver Broncos vi toccherà fare nottata dato che si svolgerà nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 a partire dalla mezzanotte in diretta su Premium Sport HD.

Fonte | petapixel

  • shares
  • Mail