Workshop di fototografia interessanti

Uno sguardo a Workshop di fotografia eclettici e interessanti, da quello gratuito del MoMa a quello di non fotografia sulle Dolomiti.

La fotografia è un linguaggio per esprimersi, documentare, raccontare, che ha bisogno principalmente di talento e passione, ma visto che la preparazione e lo studio possono arricchire entrambe, di nuovi stimoli e prospettive, oggi ho deciso di condividere alcuni workshop interessanti.

A chi non ha soldi, parla inglese ed ha voglia di scoprire quali idee e tecnologie hanno prodotto gli scatti di 180 anni di storia della fotografia, consiglio di approfittare di Seeing Through Photographs, il corso gratuito di fotografia online lanciato dal MoMA – Museum of Modern Art di New York.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/sdk.js#xfbml=1&version=v2.3"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Conosciamo i reportage fotografici di Valerio Bispuri e gli obiettivi che interessano il Perugia Social Photo Fest 2016, per un workshop volto ad approfondire entrambi basta approfittare di SHOOT il prossimo 11-13 marzo.

SHOOT | Workshop di scatto con Valerio Bispuri

SHOOT, un’occasione unica. Tre giorni di full immersion con Valerio Bispuri, pluripremiato fotoreporter italiano. Un weekend a stretto contatto con la vita di Valerio e con il suo lavoro.

Il primo giorno di workshop sarà dedicato a una riflessione teorica sulla scelta della storia e su come affrontare il racconto che si vuole intraprendere, approfondendone l’aspetto emotivo, con l’idea che una grande fotografia non è mai casuale ma sempre frutto di un percorso interno, di una propria immagine interiore.

Il secondo giorno sarà caratterizzato dall’attività sul campo. Immerso in una location urbana il partecipante avrà la possibilità di costruire una storia fotografica con il sostegno di Valerio.

Il terzo giorno verranno infine analizzati i lavori dei partecipanti realizzati in questa occasione, per comprendere quali sono gli aspetti su cui lavorare e migliorare.

DATE: 11 – 13 marzo 2016

Orario e Luogo di svolgimento verranno successivamente comunicati ai partecipanti.

COSTO: € 300,00 (iscrizioni entro il 4 marzo 2016)

Posti: minimo 8 – massimo 10

Info: workshop@perugiasocialphotofest.org

In caso di annullamento della prenotazione una volta effettuato il pagamento, la cifra NON verrà rimborsata, se non in assenza dell’insegnante o del non raggiungimento minimo di studenti.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/sdk.js#xfbml=1&version=v2.3"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Ancora posti disponibili per il workshop in Olanda.Fotografia macro, di paesaggio e aereo nel meraviglioso contesto dei campi in fiore.Per iscrizioni: info@wadidestination.com

Pubblicato da Simone Sbaraglia Photography su Mercoledì 17 febbraio 2016

Chi preferisce la fotografia naturalistica può approfittare dell'esperienza e l'obiettivo pluripremiato di Simone Sbaraglia con un viaggio di due settimane in Olanda che partirà il 6 Aprile 2016.

Workshop Fotografico in Olanda: Colori e Linee della Natura

In collaborazione con Nikon School e Wadi Destination sono felice di presentarvi questo workshop!

Visiteremo l'Olanda nel periodo ottimale per fotografare la fioritura dei tulipani, con possibilità di realizzare fotografia di paesaggio, macro e aerea (con volo panoramico opzionale).

Il workshop è organizzato in modo da essere il più produttivo possibile didatticamente, con spazi per rivedere le immagini e approfondire le tematiche legate a fotografia macro e di paesaggio.

Numero massimo di partecipanti: 12. Non aspettate a prenotare!
Per prenotare: Wadi Destination, 031 340481, info@wadidestination.com

PROGRAMMA
Ad inizio della primavera in alcune aree dell’Olanda si può assistere ogni anno ad un incredibile spettacolo naturale che ha origine dalla fioritura dei tulipani. Per diverse settimane all’anno decine di milioni di tulipani di tantissime specie e colori fioriscono nei numerosi campi ad essi dedicati dalla Società di Orticultura Olandese, trasformando molte aree in un coloratissimo patchwork con mille sfumature di colori.

Nell’itinerario è stata dedicata una visita di un intera giornata al Parco di Keukenohf, riconosciuto a livello mondiale uno dei più interessanti Parchi per la fioritura primaverile; Il Parco si estende su una superficie di 32 ettari e ogni anno nel mese di aprile fioriscono circa 7 milioni di bulbi con circa 800 varietà di tulipani. Questo itinerario vi permetterà di scoprire la regione intorno alla bella cittadina di Leiden ricca di canali d’acqua, vicoli e piazze con belli edifici e musei, ove si trovano sterminati campi di tulipani che fioriscono uno dopo l’altro e il Parco di Keukenohf.
Con delle auto noleggio ci muoveremo in questa area cogliendo a seconda dei tempi di fioritura e potatura bellissimi scatti dei tulipani in fiore nelle ore di luce più propizia.

Con supplemento a richiesta sarà possibile inoltre fare un volo panoramico di circa 1 ora sopra i campi in fiore per fare delle suggestive foto aeree!

PROGRAMMA DETTAGLIATO
Partenza il 6 Aprile 2016 da Roma o da altre città italiane con voli di linea per Amsterdam.

Me 06/04 1° giorno : Volo per Amsterdam. Trasferimento a Leiden
Partenza di mattina da Roma Fiumicino o a richiesta da altre città italiane con volo di linea per Amsterdam. All’arrivo in aeroporto sarà necessario espletare le formalità per ritirare le auto a noleggio prenotate. Trasferimento in auto a noleggio nella cittadina di Leiden (40 minuti circa) per depositare i bagagli all’hotel Kasteel Oud Poeelgest che si trova a circa 3 km da centro della cittadina di Leiden ed è circondato da un bellissimo Parco ove si trova una antica residenza http://www.kasteeloudpoelgeest.com/?lang=en Il programma del pomeriggio sarà deciso al momento con possibilità di iniziare il viaggio con volo panoramico (da prenotare con alcune settimane di anticipo) sopra i campi dei tulipani in fiore per avere una visione aerea di questo incredibile spettacolo cromatico, o per chi lo preferisce sarà possibile visitare in autonomia la bella cittadina di Leiden prevedendo anche escursioni in barca nei canali.
Leiden è una città d’acqua come Amsterdam, una escursione in barca nei suoi canali vi permetterà di ammirare musei, corti e le antiche case olandesi a timpano. E molto piacevole anche camminare nel suo centro storico tra vicoli, corti e gli oltre 3 mila monumenti che fanno di questa piccola città una delle meglio conservate e tipiche dell’Olanda.
Pasti liberi e pernottamento all’hotel Kasteel Oud Poeelgest .

Gio 07/04 : I campi di tulipani in fiore.
Prima colazione in hotel, giornata a disposizione per esplorare in autonomia con le vostre auto a noleggio la regione intorno a Leiden e fotografare i paesaggi e gli sterminati campi di tulipani in fiore approfittando delle ore con le migliori condizioni di luce. Pranzo e cena libera, pernottamento all’hotel Kasteel Oud-Poelgeest

Ve 08/04 : Il Parco di Keukenohf.
Prima colazione in hotel, percorrerete pochi chilometri con le vostre auto a noleggio per raggiungere il giardino botanico di Keukenohf famoso in tutto il mondo per la sua varietà di tulipani http://www.keukenhof.nl/en ; il giardino si estende su una superficie di 32 ettari ove in primavera fioriscono ben 7 milioni di bulbi con 800 specie diverse del fiore del tulipano, uno spettacolo di colori davvero unico. Pranzo e cena liberi, pernottamento all’hotel Kasteel Oud- Poelgeest

Sa 09/04 : I campi di tulipani in fiore.
Prima colazione in hotel, giornata a disposizione per esplorare in autonomia con le vostre auto a noleggio la regione intorno a Leiden e fotografare i paesaggi e gli sterminati campi di tulipani in fiore approfittando delle ore con le migliori condizioni di luce. Pranzo e cena libera, pernottamento all’hotel Kasteel Oud-Poelgeest

Do 10/04 : I campi di tulipani in fiore, volo per Roma.
Prima colazione in hotel, check out dall’hotel e mattina a disposizione per esplorare in autonomia con le vostre auto a noleggio la regione intorno a Leiden e fotografare i paesaggi e gli sterminati campi di tulipani in fiore. Pranzo libero nel pomeriggio guiderete fino all’aeroporto di Amsterdam, per riconsegnare le auto a noleggio e fare il check in sul volo per Roma o a richiesta per altre città italiane.

Nota : L’ordine cronologico e il programma delle visite è flessibile e potrà subire variazioni da stabilire al momento in funzione anche delle condizioni metereologiche

COSTI

Quota individuale di partecipazione al programma con sistemazione in camere dbl/twin:
base12pax: 860€
base11pax:870€
base10pax:880€
base 9pax:890€
base 8pax:890€
base 7pax:910€
base 6pax:940€

Supplemento per sistemazioni in camere singole : + 120 €

Sono compresi nel prezzo : voli internazionali di linea da Roma A/R in classe economy a tariffa O/W con disponibilità limitata e da verificare al momento della conferma di ogni singola prenotazione; le tasse aeroportuali; 4 pernottamenti con prima colazione all’hotel Kasteel Oud- Poelgeest; 5 giorni di noleggio auto di categoria media (tipo Toyota Aura o Toyata Yaris o Ford Fiesta) con assicurazione e km illimitati; ingresso per una giornata al Parco di Keukenohf; assistenza per tutta la durata del viaggio del capo gruppo Simone Sbaraglia; assicurazione medico/bagaglio.

Sono esclusi dal prezzo : tutti i pranzi e le cene; le bevande; la tassa di soggiorno di 2,5 € a notte da pagare direttamente all’hotel; le spese del carburante consumato da dividere con gli altri passeggeri dell’auto (l’auto a noleggio sarà ritirata con il serbatoio pieno e dovrà riconsegnata con il serbatoio pieno); il pedaggio delle autostrade e il parcheggio al Parco Keukenohf (6 € da dividere per i passeggeri di ogni auto); le spese personali; il volo panoramico da prenotare su richiesta.

Supplemento a richiesta per volo panoramico di circa 1 ora da 180 a 260 € a persona a secondo il numero di partecipanti

Per informazioni e prenotazioni : Wadi Destination – info@wadidestination.com tel 031.340481

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/sdk.js#xfbml=1&version=v2.3"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Sarà Anna Di Prospero e il suo singolare approccio all'immaginazione, percezione e rappresentazione di sè, ad animare il workshop dedicato all'autoritratto, il prossimo 9/10 Aprile 2016.

Workshop di Fotografia di Ricerca e Autoritratto con Anna Di Prospero

Il Workshop intende affrontare diverse tematiche sulla fotografia di ricerca, illustrando e approfondendo ogni aspetto di questo specifico settore fotografico.

Partendo dalla presentazione dei lavori di Anna Di Prospero e da un’approfondita introduzione sulla fotografia contemporanea italiana ed estera, si intende affrontare la definizione di autoritratto, sottolineandone l’evoluzione e la differenza con la tanta diffusa pratica del selfie.

Centrale sarà poi la spiegazione del percorso della fotografia di ricerca, focalizzandosi su dettagli pratici e utili: sviluppo di un progetto personale, promozione del lavoro, il ruolo dei social nella fotografia contemporanea, relazioni con gallerie e media, regole e caratteristiche delle stampe fotografiche destinate al mercato dell’arte.

Infine, si svolgerà una lettura portfolio dei partecipanti.
Il corso, della durata di due giorni, è rivolto a professionisti e amatori della fotografia.

Il Workshop è tenuto da Anna Di Prospero, fotografa italiana ritenuta tra le più interessanti figure del panorama internazionale della sua generazione. Anna ha vinto nel 2011 a New York, il titolo di “Discovery of the Year” ai Lucie Awards tra i più importanti riconoscimenti al mondo per l’arte fotografica. Ad appena 28 anni, Anna espone a Parigi ed è inoltre reduce dalla partecipazione alla seconda stagione di “Fotografi”, la serie andata in onda su Sky Arte lo scorso anno, accanto ai “mostri sacri” della fotografia italiana.

Il Workshop è aperto ad un massimo di 20 partecipanti.

Iscrizioni e costo
Se sei interessato al Workshop puoi prenotarti dall’apposita pagina. In seguito riceverai una mail di conferma della disponibilità di posto con tutte le informazioni per il pagamento.
Il costo del Workshop è di € 150,00 (IVA inclusa) da versare alla conferma della disponibilità di posto tramite Bonifico Bancario (seguono istruzioni per email).
Se per cause di forza maggiore non potrai più partecipare al Workshop ti restituiremo l’intera quota se disdici entro 30 giorni dall’evento e la metà della quota se disdici entro 15 giorni dall’evento.

workshoo-di-fotografia-sociale-autogestione-salonicco-con-giulio-di-meo.jpg

Per chi è interessato alla fotografia sociale, il collettivo fotografico 35mm organizza, in collaborazione con il fotografo Giulio Di Meo e con Witness Journal, un nuovo corso incentrato sulle esperienze di autogestione della città di Salonicco, dal 30 Giugno al 03 Luglio 2016

Workshop: Autogestione Salonicco – giugno 2016

Il Collettivo fotografico 35mm organizza, in collaborazione con il fotografo Giulio Di Meo e con Witness Journal, un nuovo corso di fotografia sociale incentrato sulle esperienze di autogestione della città di Salonicco: la fabbrica “BIO.ME”, la libreria “Akivernites Polities” e il bar “Belleville sin patron”. Il workshop ha l’obiettivo di guidare i partecipanti nello sviluppo di un progetto fotografico personale ed è rivolto a coloro che vogliono avvicinarsi al “reportage sociale”. Il workshop si svilupperà in quattro giorni, duranti i quali si analizzeranno le diverse fasi necessarie alla realizzazione di un progetto: dall’idea alla pianificazione del progetto, dal lavoro sul campo all’editing, fino alla presentazione reportage.

Date: 30 Giugno | 03 Luglio 2016 – Consigliamo di arrivare un giorno prima dell’inizio del corso.

Luogo: Salonicco – Grecia

La città: Salonicco, situata sul Golfo Termaico, è la seconda città più grande della Grecia dopo la capitale Atene. Con più di un milione di abitanti, è una città ricca di storia e di siti archeologici molto interessanti da visitare. È stata fondata nel IV secolo a.C. dal Re Cassandro I di Macedonia, consorte di Thessalonica, che era la sorella di Alessandro Magno. Fu proprio in onore della consorte che Salonicco (in greco Thessaloniki) prese il suo nome.

Le autogestioni:

Bio.Me/Vio.Me: la Βιομηχανική Μεταλλευτική, conosciuta anche come Bio.Me o Vio.Me, era la più grande fabbrica di materiali da costruzione della Grecia. Fondata nel 1982 e affiliata alla Filkeram della famiglia Filippou, produceva una gamma completa di materiali per l’edilizia. Nel 2010 è iniziato il crollo economico della Filkeram, che è fallita nel 2011. A maggio del 2011 la Bio.Me ha sospeso il pagamento degli stipendi ai lavoratori e poco dopo i proprietari hanno abbandonato la fabbrica. Da quel momento è iniziata la lotta degli operai per la difesa dei posti di lavoro e dei propri diritti. Lotta portata avanti attraverso manifestazioni, azioni legali e poi con l’occupazione della fabbrica. In seguito i lavoratori hanno deciso di creare una cooperativa e nel febbraio 2013 hanno rimesso in funzione le macchine dell’azienda, mettendo in piedi la prima esperienza di autogestione in Grecia. La lotta dei lavoratori della Bio.Me ha attirato l’attenzione e la solidarietà in Grecia come in altri paesi europei, anche se oggi quest’esperienza è minacciata dalla proprietà e dalle autorità.

Akivernites Polities: una libreria, un tentativo di concepire in modo diverso l’editoria e il mondo dei libri, portato avanti da una cooperativa sociale. Uno spazio autogestito dove informarsi e formarsi, dove affrontare in modo collettivo le problematiche legate alla crisi del lavoro e della società. Un’esperienza nata dalla necessità e dalla convinzione di affermare che la cultura e i libri non possono essere considerati come merce, come strumenti di profitto. Una libreria controcorrente che prova in modo diverso a coniugare lavoro, cultura e lotta politica.

Belleville sin patron: un caffè di Salonicco autogestito dall’assemblea dei lavoratori. Nessun padrone, né proprietario, ma solo lavoratori con gli stessi diritti e doveri. Un collettivo che ha trasformato un’area nel centro della città in un piacevole bar-biblioteca e che cerca di promuovere un modello sociale alternativo.

Prezzo: 350 € – La quota di partecipazione non comprende viaggio, vitto, alloggio, assicurazione, spostamenti interni.

Prodotti finali: Realizzazione di una mostra e di un dvd multimediale.

Date del workshop:

Giovedì 30 giugno – 09:00-13:00 parte teorica – 14:00-18:00 uscita fotografica

Venerdì 01 luglio – 09:00-13:00 editing – 14:00-18:00 uscita fotografica

Sabato 02 luglio – 09:00-13:00 uscita fotografica ore – 14:00-18:00 editing

Domenica 03 luglio – 09:00-14:00 Uscita fotografica – 14:00-18:00 editing finale

Prezzo: 350 € – La quota di partecipazione non comprende viaggio, vitto, alloggio, assicurazione, spostamenti interni.

Prodotti finali: Realizzazione di una mostra e di un dvd multimediale.

Per iscriversi al workshop o avere informazioni: info@giuliodimeo.it

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/sdk.js#xfbml=1&version=v2.3"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Sto organizzando un workshop di fotografia in cui non si parlerà di fotografia. Non sarà neppure un...

Pubblicato da Ruggero Ughetti su Lunedì 25 gennaio 2016

La primavera si avvicina e se siete curiosi di provare esperienze inconsuete potrebbe interessarvi la proposta di Ruggero Ughetti, rivolta a 7 persone dotate di fotocamera con sensore sporco e visione limpida, in tarda primavera sulle Dolomiti.


"Sto organizzando un workshop di fotografia in cui non si parlerà di fotografia. Non sarà neppure un workshop.
Ascolteremo Robert L. Stevenson parlare dei mari del sud, Simone de Beauvoir confidarci la sua infanzia, Kant raccontare il sublime di fronte alla maestosità della natura.
Vedremo Charlie Chaplin sfidare a boxe un temibile avversario e Mozart insidiare le gonne delle dame. Scopriremo come si possa parlare di fisica teorica con la grazia e la leggerezza utilizzata da Saint-Exupéry per narrare le vicende del Piccolo Principe, ma per riequilibrare le cose, spieremo Celine mentre fa l'amore nel retrobottega.
Per 7 persone dotate di fotocamera con sensore sporco, ma dalla visione limpida, da tenersi sulle Dolomiti in tarda primavera."

Ps: come al solito vi basta fare click sul testo evidenziato per aprire il box con le informazioni dettagliate

  • shares
  • Mail