I droni diventano gonfiabili e strizzano l'occhio ai dirigibili

droni gonfiabili

I droni sono gli accessori tech del momento, se un tempo erano molto costosi e c’erano poche alternative, nel giro di qualche anno c’è stata una vera esplosione di modelli, innovazioni, tecnologie, start-up, marchi e limiti che sono stati ampiamente superati. Con il proliferare dei droni si è reso necessario mettere delle regole, creare delle normative che tutti devono rispettare, ha iniziato l’America ma anche in Italia ci sono tante regole, sia per i fotoamatori che per i professionisti.

I droni gonfiabili sono simili ai dirigibili usati dalle forze armate per lo spionaggio, come il dirigibile dell’US Army LEMV teleguidato e senza equipaggio a bordo, nato per spiare alcune aree in Afghanistan. I droni del futuro saranno sempre più simili ai dirigibili, più leggeri dei droni tradizionali e probabilmente anche sottoposti a meno burocrazia. I droni gonfiabili ad oggi si possono usare per le riprese televisive, i rilievi fotografici, il controllo del traffico e anche come ripetitori radio. Presto ne sapremo più e, magari, vedremo i primi modelli disponibili in commercio.

Voi che ne pensate?

Fonte | davincitech

  • shares
  • Mail